shoesstar
I produttori kazaki sentivano la mancanza di lana
30.05.2011 7831

I produttori kazaki sentivano la mancanza di lana

I produttori di lana si sono rivolti a Kaznex Invest, un'agenzia nazionale per le esportazioni e gli investimenti, per chiedere aiuto.

Su iniziativa degli esportatori nazionali, Kaznex Invest ha tenuto un incontro dedicato ai problemi dell'esportazione di prodotti animali (lana e prodotti trasformati) con la partecipazione di aziende come la fabbrica di scarpe in feltro Kostanai, la fabbrica di scarpe in feltro Petropavlovsk, la fabbrica POSH-Taraz, Kuat LTD "," Dos Maden, "Ak-kiiz." Inoltre, hanno preso parte ai lavori rappresentanti del ministero dell'Agricoltura e del comitato ispettivo statale nel complesso agroindustriale, il comitato tecnico di regolamentazione e metrologia, Mal Onimderi, KazAgro e altre agenzie governative.

La questione principale della discussione è stata la mancanza di materie prime sia per i produttori di prodotti finiti che per i trasformatori di lana. Il motivo principale è l'aumento delle esportazioni di lana dal Kazakistan da parte di rivenditori provenienti da Russia e Cina. Secondo gli esportatori, recentemente rivenditori stranieri, aprendo i loro uffici di rappresentanza in Kazakistan, non solo acquistano la lana per niente e la portano all'estero, ma ricevono anche sussidi di bilancio e dopo un po 'importano presunti prodotti "di lana" con un alto contenuto di sintetici.

“Un altro problema che influisce negativamente sul settore sono i termini non sufficientemente flessibili dei programmi finanziari esistenti. Questo vale per le garanzie sui prestiti: i contratti di esportazione non sono considerati garanzie, ma non è un segreto che oggi ogni secondo uomo d'affari abbia ipotecato diverse volte la sua proprietà. Succede che i programmi finanziari sono destinati esclusivamente all'acquisizione di immobilizzazioni, mentre l'esportatore ha sempre bisogno di denaro per reintegrare il capitale circolante ", afferma Gaziza Shakhanova, amministratore delegato di Kaznex Invest.

Ora i prodotti del Kazakistan sono molto richiesti, pertanto nessuno degli esportatori si è lamentato della mancanza di vendite. Nel prossimo futuro, Kaznex Invest intende presentare la questione dei trasformatori di lana al Consiglio degli esportatori di MINT. Lo ha riferito l'agenzia di stampa Kazakh-Zerno.

I produttori di lana si sono rivolti a Kaznex Invest, un'agenzia nazionale per le esportazioni e gli investimenti, per chiedere aiuto. Su iniziativa degli esportatori nazionali, Kaznex Invest ha condotto ...
5
1
Valutazione
Midinblu

Ultime notizie

La pandemia ha mandato Peter Kaiser a rischio di bancarotta

Peter Kaiser ha presentato una petizione al tribunale distrettuale di Pirmasens per sviluppare un piano d'azione per evitare procedure di fallimento. Secondo i manager dell'azienda, Peter Kaiser ha portato a uno stato di quarantena pre-fallimento in ...
17.09.2020 74

Vans svela la collaborazione con il MoMA di New York

Il design della collezione Vans x MoMA, composta da scarpe, vestiti e accessori, si ispira alle opere di artisti eccezionali presentati al MoMA Museum, tra cui Salvador Dalì, Wassily Kandinsky, Lyubov Popova, Claude Monet, Edvard Munch, Jackson ...
17.09.2020 208

Nella linea di zoccoli Crocs sono comparsi modelli caldi

Come abbiamo scritto in precedenza, il marchio americano ha notato una crescita esplosiva delle vendite dei suoi zoccoli durante i mesi estivi di quarantena e, a quanto pare, per non perdere lo slancio, ha deciso di offrire ai consumatori una versione autunnale del suo popolare modello.
17.09.2020 195

La collezione Swims aggiunge nuovi ombrelli in canna

Con l'inizio dell'autunno e della stagione delle piogge, il marchio norvegese di scarpe in gomma Swims ha tradizionalmente intensificato le sue attività, aggiungendo nuove calzature e accessori alla sua collezione. Questa volta la collezione è stata reintegrata con una nuova linea di ombrelli in ...
15.09.2020 277

I ricavi del Gruppo di società Obuv Rossii nel primo semestre 2020 sono diminuiti del 26,4%

I ricavi del gruppo di società Obuv Rossii nella prima metà del 1 sono diminuiti del 2020% a 26,4 miliardi di RUB. rispetto a 3,963 miliardi di rubli. nella prima metà del 5,384. • La perdita netta è stata di 1 miliardi di RUB, afferma il rapporto finanziario del gruppo di società Obuv Rossii.
15.09.2020 355
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio