Rieker
"Mila" - scarpe all'ingrosso ": risultati 2011
30.12.2011 2118

"Mila" - scarpe all'ingrosso ": risultati 2011

La società "Mila" - Calzature all'ingrosso "ha sintetizzato i risultati dell'anno. Durante tutto l'anno in uscita, l'azienda ha lavorato secondo la strategia dichiarata, la cui direzione chiave è stata l'attuazione di misure per ridurre i costi dei partner del grossista Ural, al fine di aumentare il fatturato e la redditività della loro attività.

“Abbiamo iniziato a implementare un programma per ridurre i tempi di consegna delle merci da Mosca, ora i prodotti dai magazzini delle fabbriche hanno iniziato a essere spediti a Ekaterinburg due volte a settimana. Per aumentare la praticità degli acquirenti di scarpe per bambini e la velocità di elaborazione delle applicazioni per i prodotti, il negozio online Mila è stato ripetutamente migliorato. Inoltre, abbiamo implementato processi per lo scambio automatico di dati con le fabbriche ", ha affermato il responsabile di Mila, scarpe all'ingrosso, Alexander Borodin

La società ha definito il 2011 un anno molto produttivo. "Insieme a RA Voskhod, è stata implementata una campagna pubblicitaria invernale di TM Kotofey, che ha rafforzato ancora una volta la posizione del marchio nel mercato delle calzature nella regione degli Urali", ha affermato Alexander Borodin. - Quest'anno è stato l'inizio della nostra partnership con TM Antelope e ha posto le basi per un nuovo progetto per creare una rete di negozi di scarpe per bambini "Centipede".

"Sfortunatamente, quest'anno non siamo stati in grado di implementare completamente l'implementazione di ordini non coordinati dai fornitori, ma il problema non è stato lasciato incustodito e Mila continua a lavorarci su", spiega Alexander Borodin.

Nel prossimo anno, il grossista Ural intende sviluppare attivamente le direzioni iniziate e pone tra i compiti prioritari l'implementazione dello scarico al 100% dei saldi dai magazzini di tutti gli appaltatori. "Ciò offrirà ai clienti di Mila l'opportunità di lavorare online e, possibilmente, di ampliare l'elenco dei suoi fornitori attraverso vendite virtuali dai magazzini, che in futuro possono trasformare un negozio online all'ingrosso in un portale di scarpe", ha commentato Alexander Borodin. "Intendiamo anche continuare a lavorare sull'attuazione del progetto Centipede e sviluppare un programma per la consegna di merci da Mosca con una frequenza di due volte a settimana".
 The Mila - Wholesale Shoes Company ha sintetizzato i risultati dell'anno. Nell'ultimo anno l'azienda ha lavorato secondo la strategia dichiarata, la cui direzione chiave è stata l'implementazione di ...
5
1
Valutazione
Midinblu

Ultime notizie

Il volume delle importazioni di scarpe a settembre 2020 è rimasto al livello di settembre 2019

Secondo il Servizio doganale federale, il volume delle importazioni di calzature in Russia da paesi non CSI nel settembre 2020 è stato di 311,8 milioni di dollari e rispetto a settembre 2019 è aumentato solo dello 0,3%.
30.10.2020 258

Detsky Mir Group ha aperto un altro negozio a Mosca

Il gruppo di società Detsky Mir ha aperto un nuovo negozio a Mosca presso il TPU Shchelkovsky. L'area del negozio è di oltre 1000 mq. metri. È diventato il 204 ° negozio della catena nella regione di Mosca.
29.10.2020 244

I ricavi del Gruppo di società Obuv Rossii per i 9 mesi del 2020 sono diminuiti del 22,5%

La diminuzione delle entrate del gruppo Obuv Rossii per i 9 mesi del 2020 è stata del 22,5%, a 7,034 miliardi di rubli. rispetto a 9,071 miliardi di rubli. per 9 mesi del 2019. Nonostante il trend positivo e la progressiva ripresa dei redditi, il gruppo non è ancora riuscito a ...
29.10.2020 243

Rospotrebnadzor non prevede la chiusura totale delle attività a Mosca

Rospotrebnadzor ha affermato che gli affari a Mosca non saranno completamente chiusi, ma verranno effettuati controlli a campione per rispettare le misure restrittive prescritte, - ha detto Elena Andreeva, capo del dipartimento Rospotrebnadzor a Mosca ...
29.10.2020 333

Le vendite e i profitti di Puma QXNUMX tornano ai livelli pre-crisi

Nel terzo trimestre del 2020, Puma è riuscita a recuperare vendite e profitti, ma l'inasprimento della situazione epidemica in tutto il mondo sta costringendo l'azienda a essere cauta nelle sue previsioni per i prossimi mesi, scrive Footwearnews.com.
29.10.2020 334
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio