Rieker
I moscoviti spendono per acquisti 7619 euro all'anno
23.05.2011 1972

I moscoviti spendono per acquisti 7619 euro all'anno

Dopo la recessione della crisi, i consumi a Mosca sono aumentati: in un anno, i residenti della capitale danno 7619 euro per gli acquisti al dettaglio, calcolano gli analisti di Cushman & Wakefield. I ricavi dei rivenditori stanno crescendo, ma non a causa della crescita delle vendite: l'ottimizzazione delle spese effettuate durante la crisi colpisce gli esperti di RB.ru. La carenza di spazio eserciterà pressioni sull'attività commerciale, motivo per cui i tassi di noleggio quest'anno aumenteranno del 10-15%.

I redditi dei moscoviti sono tra i più alti in Russia: $ 1532 nel 2010 rispetto a una media di $ 620 in Russia. I residenti della capitale spendono il 68% delle loro entrate per acquisti di beni e servizi, che è l'indicatore più alto tra le città europee, affermano gli esperti Jones Lang LaSalle. Secondo il servizio statale federale, il russo medio guadagna $ 8330 all'anno e spende $ 4941. Secondo gli analisti di Cushman & Wakefield, i moscoviti spendono ogni anno più denaro per gli acquisti al dettaglio rispetto ai residenti di Londra e Germania: 7619 euro contro 5760 e 5600, rispettivamente.

Secondo le previsioni di Jones Lang LaSalle, l'aumento del volume dei prestiti al consumo emessi continuerà a influenzare la crescita del fatturato del commercio al dettaglio: + 6,8% nel 2010 e + 1,4% a gennaio 2011. A causa dell'inflazione in aumento, le vendite di beni durevoli cresceranno, gli esperti prevedono.

Maxim Klyagin, analista di Finam Management, definisce l'inflazione negativa per il mercato: ha influito sui redditi disponibili reali, che sono diminuiti del 2,9% nel primo trimestre. Secondo i risultati di gennaio-marzo, il fatturato del commercio al dettaglio in Russia è cresciuto a prezzi comparabili del 4,7% (nel primo trimestre del 2010 - del 2,2%). Klyagin concorda con le previsioni di Jones Lang LaSalle: l'elevata inflazione motiva i consumatori a fare acquisti di capitale - l'acquisto di costosi beni durevoli. "Quindi, è ovvio che le statistiche generali del segmento non alimentare sono significativamente influenzate, ad esempio, dalla pronunciata dinamica della crescita delle vendite di auto: quasi + 30% solo a marzo", afferma l'esperto di RB.ru.

Dopo la recessione della crisi, i consumi a Mosca sono aumentati: in un anno, i residenti della capitale danno 7619 euro per gli acquisti al dettaglio, calcolano gli analisti di Cushman & Wakefield. I ricavi dei rivenditori stanno crescendo, ma non per ...
5
1
Valutazione
Midinblu

Ultime notizie

La pandemia ha mandato Peter Kaiser a rischio di bancarotta

Peter Kaiser ha presentato una petizione al tribunale distrettuale di Pirmasens per sviluppare un piano d'azione per evitare procedure di fallimento. Secondo i manager dell'azienda, Peter Kaiser ha portato a uno stato di quarantena pre-fallimento in ...
17.09.2020 75

Vans svela la collaborazione con il MoMA di New York

Il design della collezione Vans x MoMA, composta da scarpe, vestiti e accessori, si ispira alle opere di artisti eccezionali presentati al MoMA Museum, tra cui Salvador Dalì, Wassily Kandinsky, Lyubov Popova, Claude Monet, Edvard Munch, Jackson ...
17.09.2020 209

Nella linea di zoccoli Crocs sono comparsi modelli caldi

Come abbiamo scritto in precedenza, il marchio americano ha notato una crescita esplosiva delle vendite dei suoi zoccoli durante i mesi estivi di quarantena e, a quanto pare, per non perdere lo slancio, ha deciso di offrire ai consumatori una versione autunnale del suo popolare modello.
17.09.2020 196

La collezione Swims aggiunge nuovi ombrelli in canna

Con l'inizio dell'autunno e della stagione delle piogge, il marchio norvegese di scarpe in gomma Swims ha tradizionalmente intensificato le sue attività, aggiungendo nuove calzature e accessori alla sua collezione. Questa volta la collezione è stata reintegrata con una nuova linea di ombrelli in ...
15.09.2020 278

I ricavi del Gruppo di società Obuv Rossii nel primo semestre 2020 sono diminuiti del 26,4%

I ricavi del gruppo di società Obuv Rossii nella prima metà del 1 sono diminuiti del 2020% a 26,4 miliardi di RUB. rispetto a 3,963 miliardi di rubli. nella prima metà del 5,384. • La perdita netta è stata di 1 miliardi di RUB, afferma il rapporto finanziario del gruppo di società Obuv Rossii.
15.09.2020 356
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio