Rieker
I moscoviti spendono per acquisti 7619 euro all'anno
23.05.2011 2020

I moscoviti spendono per acquisti 7619 euro all'anno

Dopo la recessione, i consumi a Mosca sono cresciuti: i residenti della capitale spendono 7619 euro all'anno in acquisti al dettaglio, calcolano gli analisti di Cushman & Wakefield. I ricavi dei rivenditori stanno crescendo, ma non a causa dell'aumento delle vendite: l'ottimizzazione dei costi effettuata durante la crisi sta influenzando, dicono gli esperti a RB.ru. La pressione sull'attività commerciale sarà esercitata da una carenza di spazio, motivo per cui i canoni di locazione quest'anno cresceranno del 10-15%.

Il reddito dei moscoviti è uno dei più alti in Russia: $ 1532 nel 2010 rispetto ai $ 620 in media in Russia. I residenti della capitale spendono il 68% del loro reddito per l'acquisto di beni e servizi, che è la cifra più alta tra le città europee, affermano gli esperti di Jones Lang LaSalle. Secondo Rosstat, il russo medio guadagna 8330 dollari all'anno e spende 4941 dollari. Secondo gli analisti di Cushman & Wakefield, i moscoviti spendono ogni anno più soldi per gli acquisti al dettaglio rispetto ai residenti di Londra e Germania: 7619 euro contro 5760 e 5600, rispettivamente.

Secondo le previsioni di Jones Lang LaSalle, l'aumento del volume dei prestiti al consumo emessi continuerà a influenzare la crescita del fatturato del commercio al dettaglio: + 6,8% nel 2010 e + 1,4% a gennaio 2011. A causa dell'inflazione in aumento, le vendite di beni durevoli cresceranno, gli esperti prevedono.

Maxim Klyagin, analista di Finam Management, definisce l'inflazione un fattore negativo per il mercato: ha influenzato il reddito disponibile reale, che nel primo trimestre è diminuito del 2,9%. A gennaio-marzo, il fatturato del commercio al dettaglio in Russia è aumentato a prezzi comparabili del 4,7% (nel primo trimestre del 2010 - del 2,2%). Klyagin concorda con le previsioni di Jones Lang LaSalle: l'elevata inflazione motiva i consumatori a fare acquisti di capitale - l'acquisto di costosi beni durevoli. "Quindi, è abbastanza ovvio che le statistiche complessive del segmento non alimentare sono significativamente influenzate, ad esempio, dalle dinamiche pronunciate di crescita delle vendite di auto: quasi + 30% solo a marzo", dice l'esperto a RB.ru.

Dopo la recessione, i consumi a Mosca sono cresciuti: i residenti della capitale spendono 7619 euro all'anno per acquisti al dettaglio, calcolano gli analisti di Cushman & Wakefield. I ricavi dei rivenditori stanno crescendo, ma non per ...
5
1
Valutazione
Midinblu

Ultime notizie

Nel 2020, il numero di aperture di centri commerciali nella Federazione Russa è diminuito di tre volte

Circa il 60% del volume previsto di apertura di centri commerciali nella Federazione Russa nel 2020 è stato posticipato all'inizio del 2021, riferisce TASS, citando le analisi di un importante attore immobiliare internazionale CBRE.
04.12.2020 56

Natasha Ramsay Levy lascia la carica di direttore creativo di Chloé

La stilista francese Natasha Ramsay Levy, nominata Direttore Creativo del marchio di lusso Chloé nel 2017, ha deciso di lasciare il suo incarico. Come spesso accade, negli ultimi mesi sono circolate voci sulla sua partenza, scrive Le Figaro.
04.12.2020 59

adidas Originals ha rilasciato una collaborazione con Noize MC

Le sneakers adidas Superstar sono uscite in un nuovo design, personalizzato dal rapper russo Noize MC.
04.12.2020 91

I negozi nel Regno Unito saranno aperti 24 ore al giorno

Dal lunedì al sabato per le restanti tre settimane prima del Natale cattolico e oltre per tutto gennaio, i negozi al dettaglio nel Regno Unito saranno aperti 24 ore al giorno, scrive Worldfootwear.com.
03.12.2020 199

Lacoste ha rilasciato un nuovo prodotto: le scarpe da ginnastica alte Run Breaker

Il design delle nuove sneakers alte Lacoste Run Breaker si basa sulle classiche silhouette delle scarpe da ginnastica progettate per il trekking e la corsa.
03.12.2020 201
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio