Rieker
I moscoviti spendono per acquisti 7619 euro all'anno
23.05.2011 2567

I moscoviti spendono per acquisti 7619 euro all'anno

Dopo la recessione, i consumi a Mosca sono cresciuti: i residenti della capitale spendono 7619 euro all'anno in acquisti al dettaglio, calcolano gli analisti di Cushman & Wakefield. I ricavi dei rivenditori stanno crescendo, ma non a causa dell'aumento delle vendite: l'ottimizzazione dei costi effettuata durante la crisi sta influenzando, dicono gli esperti a RB.ru. La pressione sull'attività commerciale sarà esercitata da una carenza di spazio, motivo per cui i canoni di locazione quest'anno cresceranno del 10-15%.

Il reddito dei moscoviti è uno dei più alti in Russia: $ 1532 nel 2010 rispetto ai $ 620 in media in Russia. I residenti della capitale spendono il 68% del loro reddito per l'acquisto di beni e servizi, che è la cifra più alta tra le città europee, affermano gli esperti di Jones Lang LaSalle. Secondo Rosstat, il russo medio guadagna 8330 dollari all'anno e spende 4941 dollari. Secondo gli analisti di Cushman & Wakefield, i moscoviti spendono ogni anno più soldi per gli acquisti al dettaglio rispetto ai residenti di Londra e Germania: 7619 euro contro 5760 e 5600, rispettivamente.

Secondo le previsioni di Jones Lang LaSalle, l'aumento del volume dei prestiti al consumo emessi continuerà a influenzare la crescita del fatturato del commercio al dettaglio: + 6,8% nel 2010 e + 1,4% a gennaio 2011. A causa dell'inflazione in aumento, le vendite di beni durevoli cresceranno, gli esperti prevedono.

Maxim Klyagin, analista di Finam Management, definisce l'inflazione un fattore negativo per il mercato: ha influenzato il reddito disponibile reale, che nel primo trimestre è diminuito del 2,9%. A gennaio-marzo, il fatturato del commercio al dettaglio in Russia è aumentato a prezzi comparabili del 4,7% (nel primo trimestre del 2010 - del 2,2%). Klyagin concorda con le previsioni di Jones Lang LaSalle: l'elevata inflazione motiva i consumatori a fare acquisti di capitale - l'acquisto di costosi beni durevoli. "Quindi, è abbastanza ovvio che le statistiche complessive del segmento non alimentare sono significativamente influenzate, ad esempio, dalle dinamiche pronunciate di crescita delle vendite di auto: quasi + 30% solo a marzo", dice l'esperto a RB.ru.

Dopo la recessione, i consumi a Mosca sono cresciuti: i residenti della capitale spendono 7619 euro all'anno per acquisti al dettaglio, calcolano gli analisti di Cushman & Wakefield. I ricavi dei rivenditori stanno crescendo, ma non per ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

New Balance e Aimé Leon Dore lanciano 650R in nuove colorazioni

Continua l'iconica collaborazione di New Balance con il giovane brand di abbigliamento maschile di streetwear con sede a New York Aimé Leon Dore. I brand hanno deciso di rilasciare la classica silhouette della sneaker 650R in nuove colorazioni.
04.10.2022 188

Punta a punta e allacciatura - con scarpe e stivali Givenchy primavera-estate 2023

Punta a punta, tacchi alti e allacciatura a “corsetto” su scarpe e…
04.10.2022 195

La fiera della pelle italiana Lineapelle ha registrato un aumento di presenze

Dal 100 al 20 settembre a Milano, in concomitanza con i saloni della moda milanesi - Micam, Mipel, TheOneMilano, Simac Tanning…
03.10.2022 226

Esposizione di componenti, materiali e tecnologie per calzature AYSAF si terrà a novembre a Istanbul

Gli organizzatori dell'AYSAF Turkish Shoe Materials, Components, Leather and Technology Exhibition, che si terrà a Istanbul dal 16 al 19 novembre, prevedono che visitatori ed espositori crescano del 20% e del 15% rispetto alla fiera precedente...
03.10.2022 247

Melon Fashion Group amplierà la matrice dell'assortimento dei suoi marchi

Uno dei leader nel segmento russo della vendita al dettaglio di moda, Melon Fashion Group, che possiede i marchi Zarina, beefree, Sela, Love Republic, aprirà 250 negozi nelle aree dei marchi di moda che hanno lasciato la Russia. La società ha inoltre annunciato...
03.10.2022 262
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio