Soho
I moscoviti spendono per acquisti 7619 euro all'anno
23.05.2011 2692

I moscoviti spendono per acquisti 7619 euro all'anno

Dopo la recessione, i consumi a Mosca sono cresciuti: i residenti della capitale spendono 7619 euro all'anno in acquisti al dettaglio, calcolano gli analisti di Cushman & Wakefield. I ricavi dei rivenditori stanno crescendo, ma non a causa dell'aumento delle vendite: l'ottimizzazione dei costi effettuata durante la crisi sta influenzando, dicono gli esperti a RB.ru. La pressione sull'attività commerciale sarà esercitata da una carenza di spazio, motivo per cui i canoni di locazione quest'anno cresceranno del 10-15%.

Il reddito dei moscoviti è uno dei più alti in Russia: $ 1532 nel 2010 rispetto ai $ 620 in media in Russia. I residenti della capitale spendono il 68% del loro reddito per l'acquisto di beni e servizi, che è la cifra più alta tra le città europee, affermano gli esperti di Jones Lang LaSalle. Secondo Rosstat, il russo medio guadagna 8330 dollari all'anno e spende 4941 dollari. Secondo gli analisti di Cushman & Wakefield, i moscoviti spendono ogni anno più soldi per gli acquisti al dettaglio rispetto ai residenti di Londra e Germania: 7619 euro contro 5760 e 5600, rispettivamente.

Secondo le previsioni di Jones Lang LaSalle, l'aumento del volume dei prestiti al consumo emessi continuerà a influenzare la crescita del fatturato del commercio al dettaglio: + 6,8% nel 2010 e + 1,4% a gennaio 2011. A causa dell'inflazione in aumento, le vendite di beni durevoli cresceranno, gli esperti prevedono.

Maxim Klyagin, analista di Finam Management, definisce l'inflazione un fattore negativo per il mercato: ha influenzato il reddito disponibile reale, che nel primo trimestre è diminuito del 2,9%. A gennaio-marzo, il fatturato del commercio al dettaglio in Russia è aumentato a prezzi comparabili del 4,7% (nel primo trimestre del 2010 - del 2,2%). Klyagin concorda con le previsioni di Jones Lang LaSalle: l'elevata inflazione motiva i consumatori a fare acquisti di capitale - l'acquisto di costosi beni durevoli. "Quindi, è abbastanza ovvio che le statistiche complessive del segmento non alimentare sono significativamente influenzate, ad esempio, dalle dinamiche pronunciate di crescita delle vendite di auto: quasi + 30% solo a marzo", dice l'esperto a RB.ru.

Dopo la recessione, i consumi a Mosca sono cresciuti: i residenti della capitale spendono 7619 euro all'anno per acquisti al dettaglio, calcolano gli analisti di Cushman & Wakefield. I ricavi dei rivenditori stanno crescendo, ma non per ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Il marchio di scarpe architettoniche Nicholas Kirkwood sta chiudendo

Il designer britannico Nicholas Kirkwood ha preso la decisione di chiudere il suo omonimo marchio di scarpe dopo 18 anni di sviluppo. Fondato nel 2005, Nicholas Kirkwood è un marchio di lusso noto per il suo design innovativo e architettonico…
02.02.2023 191

Ferragamo registra una crescita dei ricavi nel 2022

Il gruppo italiano del lusso Salvatore Ferragamo riporta una crescita delle vendite nel 2022 in tutte le regioni ad eccezione dell'Asia-Pacifico, dove la crescita è rallentata a causa delle misure di quarantena legate alla diffusione di...
01.02.2023 196

L'ufficio di progettazione per Timberland e Vans lavorerà in Giappone

VF Corp, proprietaria dei marchi Timberland e Vans, ha annunciato l'apertura del Tokyo Design Collective nell'area metropolitana di Tokyo Harajuku per espandere il suo potenziale creativo.
01.02.2023 208

L'India vanifica i piani della Turchia di diventare il polo produttivo europeo delle calzature

Alla vigilia dell'inizio della seconda più grande fiera internazionale della calzatura Aymod, che si terrà a Istanbul dall'1 al 4 febbraio, Berke Ichten, capo dell'Associazione turca dei produttori di scarpe TASD, Berke Ichten ha delineato i momenti critici nello sviluppo della scarpa turca…
01.02.2023 400

Il fatturato del Gruppo Tod's ha superato nel 2022 il miliardo di euro

Il Gruppo Tod's italiano ha registrato una crescita dei ricavi del 13,9% su base annua del 2022% nel XNUMX, superando la soglia del miliardo di euro, trainata dalle forti vendite al dettaglio e dalla forte performance del marchio Tod's.
31.01.2023 307
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio