Rieker
Nel sud del Tagikistan, una fabbrica di scarpe verrà ridisegnata in una grande impresa di cucito
26.07.2011 2984

Nel sud del Tagikistan, una fabbrica di scarpe verrà ridisegnata in una grande impresa di cucito

A Kulob sono iniziati i lavori per convertire un'ex fabbrica di scarpe in una moderna impresa di cucito, riferisce l'agenzia di stampa Asia Plus.

Come ha detto all'agenzia il sindaco di Kulob Hamid Abdulloev, si tratta di un'azione forzata. Secondo lui, la più grande fabbrica di scarpe del paese, costruita negli ultimi anni dell'esistenza dell'Unione Sovietica, non è mai stata in grado di guadagnare a pieno regime.

"Per 25 anni, allora le apparecchiature di produzione italiana che erano ultramoderne erano obsolete dal punto di vista morale e fisico e non era possibile ottenere gli ordini corrispondenti", ha aggiunto, aggiungendo che il tentativo di installare apparecchiature di fabbricazione cinese presso l'azienda fallì.

L'idea di riprofilare la fabbrica negli uffici della capitale ha trovato pieno supporto. "Nei giorni liberi, il Ministro dell'Energia e dell'Industria della Repubblica del Tagikistan, Sherali Gul, ha visitato l'impresa, ha approvato il piano, ha dato alla società Ekut il compito di mettere le prime 250 macchine da cucire, per aiutare a impostare la linea di produzione", ha detto il sindaco di Kulyaba, aggiungendo che la linea è pronta per la fine del mese sarà lanciato e saranno impiegate almeno 400 persone.

Inizialmente, secondo Kh. Abdulloev, la fabbrica di cucito eseguirà gli ordini delle forze armate e di sicurezza, la conclusione di accordi con loro in fase di completamento. La società eseguirà piccoli ordini su una linea di produzione di calzature.

A Kulob sono iniziati i lavori per convertire un'ex fabbrica di scarpe in una moderna impresa di cucito, l'Asia ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Ecco Leather sta per ridimensionare la produzione di "pelle di funghi"

La conceria globale Ecco Leather, che fa parte del marchio di calzature danese Ecco, ha stretto una partnership con Ecovative per sviluppare e commercializzare materiali di micelio (struttura delle radici fibrose...
25.11.2022 357

Il direttore creativo di Gucci, Alessandro Michele, si dimette

La casa di moda italiana Gucci, parte del Gruppo Kering, ha annunciato la partenza di Alessandro Michele dalla carica di direttore creativo, che ricopriva dal 2015. Lavora come designer in azienda dal 2002…
25.11.2022 322

La fabbrica S-Tep "Shoes of Russia" può evitare il fallimento

Il calzaturificio S-Tep, parte del gruppo OR (ex Obuv Rossii), sta negoziando un accordo di pace con il suo principale creditore, ChOP Brest Plus, e quindi può evitare il fallimento, riferisce ...
24.11.2022 614

Il servizio fiscale federale vuole recuperare quasi 1,5 miliardi di rubli in detrazioni fiscali e multe da Ralf Ringer

Gli ispettorati fiscali n. 15 e n. 18 vogliono riscuotere circa 1,5 miliardi di rubli in tasse, multe e sanzioni dall'azienda calzaturiera russa Ralf Ringer. Il rivenditore sta cercando di contestare le azioni delle autorità fiscali attraverso il tribunale arbitrale di Mosca, - ...
24.11.2022 345

Il marchio di scarpe francese Both Paris ha collaborato con Yohji Yamamoto

Il 18 novembre è stata presentata un'interessante collaborazione tra il brand di scarpe francese Both Paris e il brand giapponese Yohji Yamamoto. Il risultato della collaborazione dei due brand è un modello di stivale alto unisex che attira l'attenzione dell'originale…
24.11.2022 318
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio