Rieker
Geox sbagliato
16.07.2012 1611

Geox sbagliato

Giovedì il tribunale arbitrale di Mosca ha riscontrato che la registrazione da parte dell'uomo d'affari Dmitry Sevyan del dominio geox.ru costituisce una violazione dei diritti della società calzaturiera italiana Geox SpA sui marchi e sul nome commerciale, ha dichiarato la RAPSI in tribunale.

Il tribunale ha inoltre ritenuto illegale utilizzare il nome geox sul sito Web di Sevyana per pubblicizzare beni e vietato all'imprenditore di usare questo nome nel nome di dominio in relazione ai beni coperti dal marchio Geox SpA

Allo stesso tempo, il tribunale ha rifiutato di raccogliere 100mila rubli da Sevyan e anche i requisiti per il registrar del Regional Network Information Center JSC (RSIC) sono stati respinti.

Dopo l'incontro, commentando la decisione del RAPSI, Sevyan non ha escluso che avrebbe presentato ricorso contro la decisione. "Prima contatteremo Geox", ha detto.

Un legale di Geox SpA ha affermato in aula che la violazione era collegata "non solo alla progettazione formale del sito, ma anche alla vendita parallela di beni per i quali sono stati registrati i marchi". L'attore teme che il consumatore russo possa essere indotto in errore perché il marchio GEOX è ampiamente conosciuto e l'acquirente può presumere che il sito appartenga all'azienda. Secondo l'attore, questa situazione complica anche la registrazione di un dominio simile da parte dell'azienda stessa.

Tuttavia, Dmitry Sevyan non è d'accordo con i requisiti dichiarati e ritiene che "non vi siano controversie". Ha detto che nel 2005 ha firmato un accordo per la distribuzione esclusiva dei prodotti GEOX in Russia. Il controverso dominio, ha detto, è stato acquistato e registrato con la conoscenza dell'azienda italiana, ed è stato anche preparato un accordo per trasferire questo dominio a GEOX. Sevian ha affermato di aver aperto più di 60 negozi GEOX in tutto il paese.

Tuttavia, nel 2009, l'azienda calzaturiera ha proposto un nuovo accordo di distribuzione esclusiva, con condizioni in peggioramento. Successivamente, la collaborazione delle parti è cessata, Sevyan ha suggerito di trasferire il sito Web e i negozi GEOX in cambio del recupero dei costi. Secondo l'imprenditore, la società non lo ha contattato per questo, tuttavia, Sevyan ha rifiutato di vendere il dominio ad altre persone, anche se ha ricevuto una serie di offerte.

L'imprenditore ha affermato che ora sul sito geox.ru ha offerto i resti di merci consegnate in base all'accordo di distribuzione. Sevyan è ora pronto a trasferire il suo dominio su GEOX se si rivolge a lui con tale offerta.

Giovedì, Sevyan ha voluto trasferire alla corte la corrispondenza con la direzione di Geox per provare le sue parole. Ma il giudice Elena Khailo, non ha potuto allegare i documenti al caso, poiché erano in una lingua straniera e l'imputato non ha tradotto le lettere.

La società italiana aveva precedentemente chiesto al tribunale, come misura provvisoria, di vietare a Sevyana di trasferire il diritto di amministrare il dominio geox.ru a persone diverse da Geox SpA e di trasferire il nome di dominio a un altro registrar, temendo che il dominio sarebbe stato trasferito ad altre persone. Tuttavia, il giudice Elena Hailo ha rifiutato questo, poiché ha ritenuto che la posizione di Geox SpA fosse insufficientemente motivata e basata su ipotesi.

Attualmente, la scritta GEOX Respira si trova sul sito Web geox.ru e le scarpe in vendita sono realizzate da un'azienda italiana, scrive retailer.ru.

La società Geox è stata fondata nei primi anni '90 del secolo scorso; dal 2004, le sue azioni sono state quotate in borsa italiana. L'azienda è impegnata nella creazione, produzione e commercializzazione di abiti e scarpe da uomo, donna e bambino in tutto il mondo, utilizzando come base di partenza le tradizioni e le idee italiane sullo stile.

Il tribunale arbitrale di Mosca giovedì ha riscontrato che la registrazione da parte dell'uomo d'affari Dmitry Sevyan del dominio geox.ru costituisce una violazione dei diritti della società calzaturiera italiana Geox SpA sui marchi e sul nome commerciale, ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

I termini per la marcatura dei residui di scarpe sono stati prorogati fino al 15 giugno 2021

I termini per la marcatura dei residui di scarpe sono stati prorogati fino al 15 giugno 2021. I partecipanti al mercato delle scarpe che non sono riusciti a vendere avanzi di scarpe non contrassegnati prima del 1 ° luglio 2020, possono ora contrassegnarli prima del 1 ° giugno 2021 e metterli in circolazione prima del 15 ...
16.04.2021 239

Stuart Weitzman ha supportato il lancio della capsule di espadrillas con una campagna pubblicitaria

Il brand americano di calzature Stuart Weitzman ha lanciato una campagna pubblicitaria per supportare l'uscita di una nuova capsule collection di espadrillas. La campagna si chiama "Verso il sole" (STEP INTO THE SUN), il suo volto è la modella brasiliana Isabella Rangel ...
15.04.2021 127

Dior ha tenuto uno spettacolo dal vivo della collezione Autunno'21 a Shanghai

Lunedì, Shanghai ha ospitato uno spettacolo dal vivo della collezione del marchio di lusso francese Christian Dior, che ha colto l'occasione per presentare la sua collezione autunno'21 in un vero e proprio show durante la Fashion Week di ...
15.04.2021 220

Rilasciata la collaborazione tra Reebok e Cardi B.

La prima collaborazione tra il brand di abbigliamento sportivo Reebok e l'artista hip-hop americano Cardi B comprende abiti e due paia di sneakers ispirate all'era degli anni '90 ...
15.04.2021 203

Lamoda raddoppierà il suo personale IT

Nel prossimo futuro verranno aperti circa 400 posti vacanti nello stato del rivenditore online russo Lamoda a causa della rapida crescita del business, - si legge nel comunicato stampa ufficiale ...
14.04.2021 284
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio