Rieker
I calzolai si sono lamentati con Yanukovich per le pressioni sulle importazioni
03.11.2011 2370

I calzolai si sono lamentati con Yanukovich per le pressioni sulle importazioni

I produttori di scarpe ucraini hanno fatto appello al Presidente dell'Ucraina con una richiesta di eliminare le violazioni di massa dei principi di concorrenza leale nell'importazione di scarpe.

Come affermato nell'appello di Ukrkozhobuvprom, "le violazioni della concorrenza leale nell'importazione di calzature provocano danni significativi ai produttori nazionali, limitano le loro opportunità di sviluppo della produzione e possono portare alla perdita di decine di migliaia di posti di lavoro".

Secondo i rappresentanti della lega, i prodotti delle fabbriche ucraine vengono espulsi dal mercato interno. Questo, hanno detto, è il risultato di massicce importazioni di scarpe a prezzi di dumping o sotto prezzo. Nel 2010, quasi 122 milioni di paia sono state legalmente importate con un valore doganale medio non realistico di $ 3,5 per coppia. L'aumento del valore in dogana a $ 7 nei 2011 mesi del 4,5 non migliora la situazione, poiché nell'ultimo anno i prezzi dei materiali di base per calzature sono aumentati del 20-40%, afferma la nota. Quindi, il costo di produzione di un paio di scarpe di cuoio in Ucraina è di almeno $ 20, con solo una frazione dello stipendio dei lavoratori nei costi di produzione superiore a $ 5.

Per il mancato pagamento dei pagamenti dovuti durante lo sdoganamento, le merci importate sul mercato ottengono un vantaggio di prezzo di almeno il 30-50% e il bilancio statale perde miliardi di grivna, i produttori di scarpe considerati nella lega. Per questo motivo, la quota di scarpe ucraine nel mercato del paese è solo del 15-20%. Secondo le stime di Ukrkozhobuvprom, il volume annuale di questo mercato nei prezzi al dettaglio è di 25 miliardi di grivna.

In Ucraina ci sono quasi 1500 fabbriche di scarpe che offrono lavoro a un massimo di 30 mila persone. A causa della sostituzione delle importazioni, l'industria, secondo i produttori di scarpe, può aumentare il numero di dipendenti (anche nei settori correlati) a 100 mila.

Lavorando in condizioni di forte concorrenza, l'industria calzaturiera, hanno affermato i produttori di scarpe in un messaggio, richiede un costante aggiornamento delle attrezzature tecnologiche importate al 100%, nonché l'acquisto di materiali moderni, alcuni dei quali anche importati. A questo proposito, i rappresentanti della lega propongono di introdurre un'esenzione temporanea dell'importazione di attrezzature dall'IVA, nonché un differimento di 90 giorni dell'IVA sull'importazione di materiali che non sono prodotti in Ucraina.
 
Inoltre, i produttori di scarpe ritengono opportuno, tra le altre cose, abolire la certificazione obbligatoria delle scarpe per bambini, che, secondo loro, non viene utilizzata in nessun paese del mondo, "non porta alcun beneficio ai bambini, ma è solo uno strumento di pressione sul produttore da parte delle autorità di controllo e stimola corruzione ". Lo ha riferito l'agenzia di stampa LigaBusinessInform.

I produttori di scarpe ucraini hanno fatto appello al Presidente dell'Ucraina con una richiesta di eliminare le violazioni di massa dei principi di concorrenza leale nell'importazione di scarpe.
5
1
Valutazione
Midinblu

Ultime notizie

Il certificato di sicurezza può essere verificato da GTIN

"Entro la fine del primo trimestre di quest'anno, le informazioni sui documenti che confermano il loro controllo di sicurezza appariranno per tutte le merci incluse nel sistema di etichettatura nazionale", ha detto il capo dell'Agenzia federale di accreditamento Nazariy Skrypnik in un'intervista a Rossiyskaya ...
18.01.2021 88

AliExpress Russia lancia il servizio di ritiro in negozio

Il servizio “Ritiro in negozio” comparirà nella scheda prodotto e nel carrello dell'utente sulla piattaforma AliExpress. Scegliendo questa opzione, l'acquirente sarà in grado di organizzare la consegna della merce al negozio più vicino del venditore, il partner del mercato, e ritirarla a ...
18.01.2021 87

Bikkembergs ha aperto due nuove boutique in Russia

Bikkembergs continua ad aprire nuovi negozi in Russia in collaborazione con Vogue Dialogue. Le recenti scoperte del marchio sono una boutique nel centro commerciale Vegas Crocus City della capitale e un negozio nel mega centro di Krasnodar Krasnaya Ploschad. Le boutique occupano ...
18.01.2021 96

L'app del sistema di etichettatura dei prodotti "Honest Mark" è stata scaricata oltre 2 milioni di volte

L'operatore del sistema di etichettatura delle merci, il Centro per lo sviluppo di tecnologie avanzate (CRPT), osserva che l'applicazione "Segno onesto", che serve a verificare la legalità delle merci da parte dei consumatori e ottenere ulteriori informazioni su ...
18.01.2021 133

Parigi ha bandito lo svolgimento della settimana della moda con la presenza del pubblico

Le due settimane della moda che avrebbero dovuto svolgersi a Parigi a gennaio - prêt-à-porter maschile e haute couture - saranno esclusivamente digitali poiché le autorità francesi hanno deciso di continuare a vietare gli eventi con ...
18.01.2021 132
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio