Soho
A San Pietroburgo e nella regione, il volume della messa in servizio di magazzini immobiliari si è avvicinato a un record
08.12.2022 866

A San Pietroburgo e nella regione, il volume della messa in servizio di magazzini immobiliari si è avvicinato a un record

Secondo la società di consulenza Nikoliers, nel 2022, circa 343 mq. m di magazzino di qualità. Questo è 2,1 volte superiore all'indicatore per l'intero 2021, quando 162 milaInsieme a. mq. m.

La quota principale di commissioning (69%) è costituita da oggetti realizzati per le esigenze dell'azienda in regime built-to-suit o in proprio. Tra le più grandi strutture commissionate ci sono i centri di distribuzione per Ozon, realizzati dallo sviluppatore PST-Development (106 mila mq) a Bugry e PNK Group (60 mila mq) a Shushary, la prima fase del centro logistico di il parco agricolo Nart (16,9 e 23,7 mila mq) e il magazzino ESTEL in PNK Sofia Ring Road (25,7 mila mq).

Inoltre, il centro di distribuzione di Wildberries a Shushary, con una superficie di oltre 100 mq, rimane in uno stadio di prontezza elevato. M. Se entrerà in funzione entro la fine dell'anno, verrà battuto il record del 2008, quando è stato possibile commissionare 420mila metri quadrati. m di magazzino. Allo stesso tempo, gli indicatori per il 2020 (341 mq) sono già stati raggiunti.

L'aumento dello spazio speculativo nel 2022 è stato di oltre 100mila metri quadrati. m, tra le più grandi strutture di questo tipo ci sono il nuovo edificio di Grando Management Company (17,1 mila mq), Ahlers (25,3 mila mq), Trodex Logistic (23,1 mila mq), ILR Shushary (22,7 mila mq) mq), oltre al complesso industriale leggero Prombox (11 mila mq). 

“I nuovi immobili speculativi sono praticamente pieni quando vengono messi in funzione: la carenza di magazzini negli ultimi anni ha portato a un aumento del numero di contratti preliminari di locazione di immobili di alta qualità in costruzione”, commenta Andrey Kosarev, CEO di Nikoliers a San Pietroburgo. - A questo proposito, il mercato si sta confondendo tra un pre-affitto di un oggetto speculativo e un vero e proprio costruito su misura con un ulteriore contratto di locazione a lungo termine. Anche sullo sfondo di un aumento di oltre 100mila metri quadrati. m di spazio speculativo e il graduale rilascio di blocchi in un certo numero di oggetti, il tasso medio di sfitto del mercato non ha mostrato un cambiamento significativo.

 

Così, dall'inizio di ottobre 2022, il livello medio di mercato dei magazzini sfitti è aumentato dall'1,9% al 2,3% (fino a 90mila mq), mentre il tasso di sfitto nascosto è diminuito dal 3,8% al 3,3% (in aumento a 130mila mq).

“Già ora stiamo assistendo a graduali cambiamenti della situazione, che potrebbero peggiorare in futuro: man mano che le aziende riducono la loro presenza in Russia, liberando completamente il loro spazio, parte del “posto vacante nascosto” entra nel mercato. Inoltre, appariranno numerosi blocchi di magazzini a causa del trasferimento delle società di logistica e di e-commerce nei centri di distribuzione e nei magazzini costruiti. La comparsa di un numero ancora maggiore di grandi blocchi sfitti nell'offerta potrebbe diventare un catalizzatore per una riduzione più dinamica dei canoni di locazione richiesti”, osserva l'esperto.

Si segnala che il canone medio richiesto nel segmento magazzino per il 2022 è diminuito del 5% in classe A e si è attestato a 6 rubli al mq. m/anno (OPEX e IVA esclusi).

Secondo le previsioni di Nikoliers, nel 2023 il mercato si rifornirà di altri 350mila mq. m di magazzino di qualità. In particolare, Adamant ha avviato la costruzione di un nuovo edificio nell'ambito di Armada Park for Sberlogistics (100 mq), PNK Group - una nuova struttura nell'ambito di PNK Park Shushary 3 (97,3 mila mq). Inoltre, Rusich continua a costruire un complesso multitemperatura nel parco RUSIC-Shushary (54mila mq), Nart ha avviato la costruzione della seconda fase del suo parco agricolo (17,2mila mq e 19,5mila mq metri quadrati), nonché nuove linee del centro di distribuzione del rivenditore russo Sportmaster e un nuovo edificio nell'ambito del complesso industriale leggero Prombox.

Secondo la società di consulenza Nikoliers, nel 2022, circa 343 mq. m di magazzino di qualità. Questo è 2,1 volte superiore ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Il marchio di scarpe architettoniche Nicholas Kirkwood sta chiudendo

Il designer britannico Nicholas Kirkwood ha preso la decisione di chiudere il suo omonimo marchio di scarpe dopo 18 anni di sviluppo. Fondato nel 2005, Nicholas Kirkwood è un marchio di lusso noto per il suo design innovativo e architettonico…
02.02.2023 84

Ferragamo registra una crescita dei ricavi nel 2022

Il gruppo italiano del lusso Salvatore Ferragamo riporta una crescita delle vendite nel 2022 in tutte le regioni ad eccezione dell'Asia-Pacifico, dove la crescita è rallentata a causa delle misure di quarantena legate alla diffusione di...
01.02.2023 87

L'ufficio di progettazione per Timberland e Vans lavorerà in Giappone

VF Corp, proprietaria dei marchi Timberland e Vans, ha annunciato l'apertura del Tokyo Design Collective nell'area metropolitana di Tokyo Harajuku per espandere il suo potenziale creativo.
01.02.2023 98

L'India vanifica i piani della Turchia di diventare il polo produttivo europeo delle calzature

Alla vigilia dell'inizio della seconda più grande fiera internazionale della calzatura Aymod, che si terrà a Istanbul dall'1 al 4 febbraio, Berke Ichten, capo dell'Associazione turca dei produttori di scarpe TASD, Berke Ichten ha delineato i momenti critici nello sviluppo della scarpa turca…
01.02.2023 346

Il fatturato del Gruppo Tod's ha superato nel 2022 il miliardo di euro

Il Gruppo Tod's italiano ha registrato una crescita dei ricavi del 13,9% su base annua del 2022% nel XNUMX, superando la soglia del miliardo di euro, trainata dalle forti vendite al dettaglio e dalla forte performance del marchio Tod's.
31.01.2023 265
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio