Rieker
Similpelle e pelle in un unico negozio: nel bene o nel male? Foto: AdobeStock
09.04.2014 12742

Similpelle e pelle in un unico negozio: nel bene o nel male?

Il nostro nuovo lettore di Buzuluk ha aperto il suo primo negozio di scarpe sei mesi fa e ha deciso di verificare nella propria attività se le scarpe di diverse categorie di prezzo possono essere mescolate in un unico negozio. Ora ha domande e i nostri esperti troveranno le risposte.

Chiede a Nikolai, un lettore di Shoes Report: “Sei mesi fa, abbiamo aperto il nostro primo negozio di scarpe con una superficie di 42 mq. in uno dei centri commerciali, Buzuluk è una città con una popolazione di circa 100 mila persone nella regione di Orenburg. Il posto è buono, "nutrito" - prima che ci fosse un altro negozio di scarpe, i cui proprietari erano uomini d'affari in pensione. Intorno alla stessa area della città ci sono Centrobuv e Kari, e accanto a loro ci sono O'Stin e Sportmaster. Nel centro commerciale in cui si trova il nostro negozio, le grandi catene non sono rappresentate, ma c'è un grande negozio di giocattoli conosciuto in città. Effettuando il primo acquisto sei mesi fa, abbiamo acquistato diversi lotti di buone scarpe in pelle costose con un prezzo finale di una media di 5 rubli e allo stesso tempo una dozzina di scatole di scarpe sostitutive in pelle - una media di 500 rubli al paio. Di conseguenza, le scarpe di cuoio vendono male e, a metà gennaio, il loro saldo era almeno del 2700%, mentre le similpelle vendevano abbastanza bene e i suoi resti ora sono piccoli. Questo è strano perché i potenziali acquirenti sono persone abbastanza solventi. Entrando nel nostro negozio, chiedono scarpe di cuoio, poi vedono le scarpe di cuoio e le comprano o se ne vanno. Le scarpe di cuoio sono vendute anche in altri negozi del centro commerciale, ma sono più economiche: i venditori pagano meno. Abbiamo sentito da qualche parte che in nessun caso dovresti vendere scarpe realizzate con materiali naturali e artificiali in un negozio, ma poi non ci abbiamo creduto. Dimmi, il nostro problema delle scarpe in pelle residue è davvero legato alla "concorrenza" della similpelle? Come vendere scarpe di cuoio e restituire i soldi investiti? E cosa fare con l'assortimento in futuro? ”

Gerasimenko Maria 3.jpg

Risposte Maria Gerasimenko, CEO della società di marketing Clever Fashion:

Il problema chiaramente non sta nella concorrenza dei materiali, ma nella miscelazione di due segmenti di prezzo: medio basso, che è rappresentato da scarpe in similpelle, e medio (medio alto). Esistono scarpe molto costose e di alta qualità realizzate con materiali artificiali, vendute negli stessi negozi con scarpe di cuoio, e nessuna di queste categorie interferisce con le vendite dell'altra, poiché entrambe appartengono allo stesso segmento di prezzo. Sfortunatamente, nella tua situazione, è inevitabile una grave perdita di profitto, quindi concentrati sull'eliminazione delle merci invendute. Altrimenti, ti aspetta un overstock. Agisci con enfasi sul fatto che si tratta di scarpe in pelle che vengono vendute e sottolinea sui prezzi il fatto della riduzione dei prezzi. Allo stesso tempo, ricorda che la soglia psicologica dello sconto è del 50%, a cui lo stock può essere presentato come una vendita senza spaventare l'acquirente. Un'ulteriore riduzione dei prezzi è già simile alla liquidazione e dovrebbe essere redatta di conseguenza.

Le raccomandazioni per il futuro sono le seguenti: esaminare attentamente quali negozi si trovano nel quartiere, con quali prodotti e fascia di prezzo lavorano, con cosa vanno le persone. Solo dopo quello forma un nuovo assortimento. Ovviamente, se apri un negozio a prezzo medio accanto a Kari e Centro, non farai nulla. Non mescolare scarpe di diversi segmenti di prezzo in un negozio. Una tale rappresentazione delle scarpe è un trucco difficile che non è consigliabile eseguire senza l'aiuto di professionisti. Se immagini scarpe realizzate con materiali diversi, esegui la suddivisione in zone del negozio in relazione ai materiali delle merci presentate.

Veshniakova Julia.jpg

Risposte Julia Veshnyakova, direttore generale della società di consulenza Academy of Retail Technologies:

Sembra che prima di aprire il negozio non hai studiato a sufficienza il tuo pubblico di destinazione e quindi hai cercato di soddisfare sia lo stato che il cliente povero allo stesso tempo. A giudicare dai prezzi medi delle tue scarpe, il gradino dei prezzi si è rivelato troppo grande, quasi il 50%, mentre la differenza tra il costo delle scarpe di diverse categorie non dovrebbe superare il 25%. Il negozio, che precedentemente occupava questo posto, ti ha fatto un cattivo servizio: è possibile che le persone che non possono permettersi le scarpe di cuoio siano andate e continuino a camminare per inerzia. Molto probabilmente, ecco perché le scarpe in similpelle vendono meglio della pelle.

Per sbarazzarsi degli avanzi, prova prima a vendere sui canali b2b. Innanzitutto, offri scarpe di cuoio ai tuoi concorrenti che lavorano nella fascia di prezzo più costosa. In secondo luogo, contattare il proprio fornitore: è possibile che altri clienti del produttore acquistino la merce da voi. E solo quando questi percorsi sono già stati testati, avvia una campagna di sconti. Dividi tutte le scarpe rimanenti in 3 categorie: scorte illiquide - ad esempio intervalli di dimensioni incomplete, - basso liquido - beni reali che verranno venduti durante la stagione, ma non così velocemente come vorremmo, e scorte liquide, le cui vendite non hanno una stagionalità pronunciata. La quota di sconto dovrebbe essere estesa alle prime due categorie, ma non all'ultima, poiché le azioni liquide possono essere vendute in primavera con un leggero ribasso. Un ordine per la prossima stagione dovrebbe essere effettuato tenendo conto del deflusso di liquido residuo.

Per uno sviluppo di successo in futuro, è necessario studiare il contingente di visitatori del centro commerciale e capire in quale segmento di prezzo vuoi convertire il tuo negozio: più costoso o più economico. La pratica delle tue vendite ha dimostrato che la maggior parte degli acquirenti preferisce scarpe in similpelle in pelle economiche. Potrebbe valere la pena provare ad acquistare modelli in pelle economici. Puoi mescolare materiali in un assortimento, l'importante è farlo correttamente, creando una matrice di assortimento competente.

Il nostro nuovo lettore di Buzuluk ha aperto il suo primo negozio di scarpe sei mesi fa e ha deciso di verificare nella propria attività se le scarpe di diverse categorie di prezzo possono essere mescolate in un unico negozio. Adesso
5
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Come formare un assortimento di scarpe in modo che il rapporto tra i modelli di base e quelli alla moda sia ottimale

Nel numero precedente di questa sezione abbiamo parlato di ciò che influenza la formazione dell'assortimento ottimale di un negozio di scarpe e di come elaborare una matrice di assortimento perfettamente bilanciata. In questo numero, SR esperto di assortimento ...
27.04.2021 2474

I principali errori nella pianificazione dell'assortimento e come evitarli?

Oggi, l'intero business della moda sceglie una strategia per lo sviluppo di analisi e pianificazione. Quasi ogni uomo d'affari si trova di fronte alla necessità di analizzare i propri saldi di inventario, scegliere modelli di successo commerciale e ottimizzare i propri ...
27.02.2021 2131

Come trasformare gli avanzi in una gamma commerciale

Nelle prossime stagioni, il mercato della moda in generale, e il segmento delle calzature in particolare, si aspetta un eccesso di modelli non rilevanti, rispetto alle stagioni precedenti. Tuttavia, è necessario trattare le scorte, che si sono rivelate in eccesso alla fine della primavera del 2020, non come attività illiquide, ...
20.10.2020 8394

Come vendere prodotti correlati a un negozio di scarpe nel periodo post-pandemia?

I prodotti correlati sono una componente obbligatoria del set di assortimento di un negozio di scarpe. Accessori, solette, prodotti per la cura delle scarpe aggiungeranno sicuramente varietà agli scaffali dei negozi e porteranno gioia ai tuoi clienti. Quando ...
21.09.2020 9679

10 modelli di scarpe popolari della stagione primavera-estate 20

Quest'estate i marchi di scarpe, presentando le loro collezioni ai consumatori, si concentrano sullo sport e sul casual, forse perché la seduta forzata a casa e i cottage estivi creano una domanda di scarpe comode. Shoes Report contiene 10 modelli di scarpe da donna, ...
03.08.2020 15799
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio