Rieker
Sul mercato compaiono modelli e collezioni di calzature realizzate con materiali vegetali e riciclati
26.01.2021 3025

Sul mercato compaiono modelli e collezioni di calzature realizzate con materiali vegetali e riciclati

Sempre più produttori di calzature e abbigliamento si stanno unendo alle fila dei sostenitori della moda sostenibile e del consumo consapevole, rilasciando nuovi modelli e intere collezioni da materiali vegetali riciclati, trasferendo la produzione a tecnologie a risparmio energetico ed ecocompatibili con ridotto consumo di risorse naturali e riducendo la quota di tecnologie dannose.

Ogni anno nel mondo vengono generati circa 2 miliardi di tonnellate di rifiuti. L'inquinamento dell'ambiente e dell'oceano con i rifiuti di plastica è uno dei principali problemi ambientali. Pertanto, molte aziende utilizzano sempre più plastica riciclata. Il brand americano Gant è attivamente coinvolto in un progetto dedicato alla lotta alla plastica che inquina i mari e gli oceani. Nella stagione autunno / inverno 2020/21, la collezione di calzature Gant comprende modelli realizzati con materiali riciclati: sneakers da donna e da uomo, la cui parte inferiore della suola è in gomma riciclata, il sottopiede in schiuma è in poliuretano espanso riciclato.

Il produttore collabora solo con fabbriche certificate secondo standard internazionali e requisiti per l'intero ciclo produttivo, che riducono al minimo il consumo di acqua ed elettricità nel processo produttivo e non utilizzano prodotti chimici aggressivi per la concia delle pelli, come il cromo. Come parte dell'ulteriore sviluppo per i prossimi decenni, Gant seguirà i principi della moda sostenibile, concentrandosi sul riciclaggio e sul riutilizzo dei materiali, sull'eco-design e sulla riduzione del costo delle risorse naturali.

Il marchio tedesco Tamaris presentato in fiera Collezione di scarpe Euro Premiere ad agosto di quest'anno, una nuova linea di scarpe classiche GREENSTEP per la stagione primavera-estate 2021. “Il nostro obiettivo è rendere la produzione di scarpe in tutto il mondo il più rispettosa possibile dell'ambiente. Allo stesso tempo, raggiungere i nostri obiettivi non è uno sprint, ma piuttosto una maratona ”, afferma il comunicato ufficiale dell'azienda, che sta già adottando misure serie per ridurre il consumo di acqua e altre risorse, ridurre gli sprechi e combattere il cambiamento climatico. Le scarpe in questo senso sono un settore molto difficile. Se si tiene conto del numero di componenti coinvolti nella produzione di scarpe, si ottiene un lungo elenco di centinaia di articoli che devono essere adeguatamente smaltiti.

L'azienda si impegna a ridurre il proprio impatto negativo sull'ambiente. Pertanto, durante il trasporto dei suoi prodotti, la preferenza è data più spesso al trasporto marittimo, piuttosto che al trasporto aereo, che comporta notevoli emissioni di anidride carbonica. Nel 2016, Tamaris è passata alla consegna di pacchi a impatto zero sul clima, che riduce le emissioni annuali di CO2 di diverse migliaia di tonnellate.

Le scarpe GREENSTEP sono realizzate utilizzando processi di produzione efficienti sotto il profilo delle risorse e dureranno molto più a lungo di una stagione. La collezione utilizza PET riciclato, adesivi a base d'acqua, combinazioni di pelle e materiali innovativi. Uno di questi eco-sviluppi è AppleSkin, questo materiale innovativo è ottenuto dagli scarti della lavorazione industriale delle mele: subiscono lavorazioni aggiuntive e vengono applicate al tessuto insieme al PU. Il materiale AppleSkin sostituisce le materie prime organiche con materiali vegetali, rendendo questa tecnologia ottimale per i vegani.

A proposito, anche altre aziende creano calzature realizzate con materiali vegetali, e qui i leader sono certamente dei giganti dello sport. Ad esempio, Reebok ha rilasciato le scarpe da corsa Forever Floatride Grow da componenti vegetali, che non sono inferiori in tutti i loro indicatori funzionali a quelli convenzionali. La tomaia vegana è realizzata in corteccia di eucalipto, un materiale traspirante e biodegradabile, con una suola resiliente di ricino e solette alghe.

Sempre più produttori di calzature e abbigliamento si stanno unendo alle fila dei sostenitori della moda sostenibile e del consumo consapevole, rilasciando nuovi modelli e intere collezioni da materiali riciclati, vegetali ...
5
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Le più grandi aziende di moda firmano un impegno ambientale

Stiamo parlando di campagne e attività contro i cambiamenti climatici, la conservazione della biodiversità del pianeta e degli oceani. Una nuova tendenza per il consumo consapevole e un punto di riferimento per l'uso di materie prime lavorate, l'introduzione del risparmio energetico e altri "green" ...
20.01.2020 4231

Come è stata creata la collezione dorata di scarpe "egiziane" "Metiers d'Art-2019" per la sfilata Chanel di dicembre

I giornalisti dell'edizione americana Footwearnews hanno avuto la fortuna di visitare il laboratorio della Chanel Fashion House e documentare il processo di creazione di questo ...
24.12.2018 5690

Scarpe intelligenti Tecnologie e materiali nel settore calzaturiero

Oggi, quasi tutti i produttori russi e stranieri, a meno che non lavorino nel segmento delle costose eleganti scarpe da donna, nel portafoglio di collezioni sono destinati a essere "resistenti al gelo", "a prova di umidità", "sgonfiati dal vento", ...
03.04.2018 20234

Quali materiali per il rivestimento sono oggi utilizzati nella produzione di scarpe

I moderni materiali di rivestimento per scarpe hanno, a volte, proprietà uniche: possono "respirare", rimuovere l'umidità in eccesso, regolare lo scambio termico, trattenere il calore e non lasciare entrare il freddo ...
02.07.2018 36053

Ecopelle con base naturale, tela di fabbricazione cinese e microfibra

Il mercato russo di componenti e tessuti per calzature, secondo varie stime, rappresenta l'80-90% delle importazioni. L'industria leggera domestica non può fornire ai calzolai materie prime, materiali di qualità adeguate e nel necessario ...
10.11.2016 8606
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio