Leggi e-commerce che ogni venditore dovrebbe conoscere
19.12.2012 125526

Leggi e-commerce che ogni venditore dovrebbe conoscere

La vendita di beni via Internet sta diventando sempre più popolare e richiesta, tuttavia, allo stesso tempo, sorgono difficoltà per quanto riguarda le questioni di regolamentazione legale del commercio attraverso Internet, il lavoro con la consegna e la restituzione e il mantenimento dei registratori di cassa. Ivan Kurguzov, direttore esecutivo di Oborot.ru, ha spiegato come evitare possibili errori e come condurre legalmente gli scambi attraverso Internet.

Base legislativa

Il commercio via Internet nelle leggi russe suona come un "modo remoto di vendere beni" ed è regolato da:

  • Codice civile della Federazione Russa;
  • La legge della Federazione Russa "Sulla protezione dei diritti dei consumatori" n. 2300-1 del 07.02.1992/XNUMX/XNUMX;
  • Legge federale sulla pubblicità n. 38-FZ del 13.03.2006 marzo XNUMX;
  • Legge federale "Nozioni di base sulla regolamentazione statale delle attività commerciali nella Federazione Russa" n. 381-ФЗ del 28.12.2009;
  • Decreto del governo della Federazione Russa "Sull'approvazione del Regolamento per la vendita di beni a distanza" n. 612 del 27.09.2007/XNUMX/XNUMX;
  • Con la lettera del Rospotrebnadzor "Sul controllo dell'osservanza delle norme per la vendita di beni a distanza" n. 0100 / 10281-07-32 del 12.10.2007;
  • Con la lettera del Rospotrebnadzor "Sulla repressione dei reati con il metodo remoto di vendita di merci" n. 0100 / 2569-05-32 del 08.04.2005/XNUMX/XNUMX.

Vendita a distanza di merci rappresenta il commercio di beni nell'ambito di contratti di vendita al dettaglio conclusi dagli acquirenti sulla base delle informazioni ricevute da cataloghi, brochure, opuscoli, mediante comunicazione o in altri modi, esclusa la possibilità di conoscenza diretta degli acquirenti con beni o campioni di beni al momento della conclusione di tali contratti.

Nonostante il fatto che il proprietario del negozio online possa scegliere il design, la pubblicità e le varie opzioni del sito in base alle proprie preferenze, le informazioni sui prodotti offerti sul sito devono essere fornite in modo esauriente, in conformità con l'articolo 26.1 della legge della Federazione Russa "Sulla protezione dei diritti dei consumatori". Anche prima della conclusione del contratto, il venditore è tenuto a pubblicare le seguenti informazioni necessarie per il consumatore sul prodotto:

  • principali proprietà di consumo dei beni;
  • posizione del venditore;
  • luogo di fabbricazione delle merci;
  • nome completo dell'azienda del venditore o del produttore;
  • prezzo e condizioni di acquisto della merce;
  • caratteristiche della consegna della merce;
  • durata, durata e periodo di garanzia;
  • procedura di pagamento per la merce;
  • il periodo durante il quale è valida la proposta di stipulare un contratto.

Tuttavia, non ci sono restrizioni rigorose su come verranno elaborate queste informazioni. Il venditore ha il diritto di scegliere se pubblicare questi dati sotto forma di un messaggio pubblicitario, un'annotazione sul prodotto o un contratto di vendita pubblico pubblicato sul sito Web del venditore. Negozi di scarpe online, ad esempio Obuvshop.ru, Sapato.ru, Online-Obuv.ru., Solitamente pubblica informazioni complete sul prodotto nella sua descrizione e le condizioni di acquisto in altre schede del sito.

Inoltre, un dettaglio importante nel modo remoto di vendere merci è il design speciale della pubblicità. Sezione 8 della legge "Sulla pubblicità" obbliga a indicare le informazioni sul venditore nelle informazioni pubblicitarie, vale a dire il suo nome, posizione, numero di registrazione statale del record sulla costituzione di una persona giuridica, cognome, nome, secondo nome e numero di registrazione dello stato principale del record sulla registrazione statale di una persona come imprenditore individuale.

Consegna

Oggi è difficile trovare un negozio online che non offra il servizio di consegna dei suoi prodotti. Se la consegna non viene fornita, si tratta di una violazione. Il venditore deve offrire uno o più metodi di consegna, tra cui l'acquirente sceglierà da solo, effettuando un ordine sul sito Web: inviando merci per posta o trasporto, indicando il metodo di consegna e il tipo di trasporto (paragrafo 3 delle Regole per la vendita di merci da remoto). Per consegnare la merce nel luogo indicato dall'acquirente, il venditore può utilizzare i servizi di terzi, ma con l'obbligo di informare l'acquirente al riguardo.

Un contratto per la vendita al dettaglio di beni è considerato eseguito dal momento della consegna dei beni nel luogo specificato in tale accordo e se il luogo di trasferimento dei beni non è specificato dall'accordo - dal momento della consegna dei beni al luogo di residenza dell'acquirente-cittadino o all'ubicazione dell'entità acquirente-giuridica.

Non importa se la merce viene consegnata per posta o tramite corriere, all'acquirente al momento della consegna devono essere inviati (o inviati) documenti che contengano informazioni sul prodotto sotto forma di un contratto di vendita o documentazione tecnica, nonché informazioni scritte sulla procedura e sui tempi per la restituzione della merce.

Rifiuto o rimborso

Secondo Ivan Kurguzov, oltre al fatto che è necessario inserire informazioni dettagliate sul sito Web di vendita che spiegano le informazioni sul prodotto in una forma accessibile (proprietà, produttore, periodo di garanzia e vita utile, prezzo della merce, informazioni complete sul venditore, opzioni di pagamento e metodi di consegna prodotto), dovrebbe anche essere “deve indicare il luogo in cui, nel qual caso l'utente può venire a scrivere un reclamo o restituire il prodotto. E se il venditore utilizzerà ed elaborerà i dati personali di una persona, allora è obbligato a ottenere il consenso scritto da parte sua e di questo. "

Perché è così importante fornire per iscritto all'acquirente informazioni sulle condizioni di reso? Esiste una differenza significativa tra il trading online e le vendite regolari dei negozi. Secondo la legge, il consumatore ha il diritto di rifiutare la merce entro sette giorni dal ricevimento. Ma se le informazioni sulla procedura e le condizioni per la restituzione di beni di buona qualità non sono state fornite per iscritto al momento della consegna dei beni, il consumatore ha il diritto di rifiutare i beni entro tre mesi dalla data del trasferimento dei beni (articolo 26.1. Della legge "Sulla protezione dei diritti dei consumatori" ). Pertanto, naturalmente, è più vantaggioso per qualsiasi proprietario di un negozio online trasferire tutte le informazioni necessarie all'acquirente in tempo.

I diritti di un consumatore che acquista beni attraverso Internet sono protetti in modo speciale. Ciò è dovuto al fatto che l'acquirente non può ispezionare attentamente il prodotto e valutarne la qualità e le caratteristiche fino a quando non lo acquista. Questo è il motivo per cui l'acquirente può rifiutare di acquistare fino a quando la merce non viene trasferita al negozio online, rimborsando al venditore le spese sostenute in relazione all'esecuzione del contratto (articolo 497 del codice civile della Federazione Russa). Tali azioni di solito includono la consegna della merce. La restituzione di beni di buona qualità al negozio online è possibile se la sua presentazione, le proprietà dei consumatori, nonché un documento che conferma il fatto e le condizioni di acquisto dei beni specificati sono conservati. L'assenza del consumatore di un documento che confermi il fatto e le condizioni di acquisto dei beni non lo priva dell'opportunità di fare riferimento ad altre prove dell'acquisto di beni da questo venditore.

Banco cassa

Il commercio via Internet, sebbene abbia le sue caratteristiche, ma allo stesso modo del tradizionale, è un business individuale ed è soggetto a un controllo completo da parte delle autorità fiscali. Pertanto, gli imprenditori che commerciano attraverso il negozio online e che credono che l'uso di un registratore di cassa non sia un prerequisito per questa attività, possono essere multati.

Se non si desidera impegnarsi autonomamente in transazioni in contanti, è ora possibile trasferire queste responsabilità a una società di corriere con servizi in contanti, che dovrà pagare dallo 0,5% al ​​2%, ma per salvarsi da tutte le difficoltà associate alla registrazione, al funzionamento e alla gestione di un registratore di cassa su Internet fare acquisti. Se tutte le operazioni vengono eseguite in modo indipendente, è necessario osservare diverse regole, che dipenderanno dalla forma dell'impresa.

LLC e registratore di cassa:

Per LLC, esiste un concetto importante di "disciplina del denaro", che richiede di eliminare un assegno alla porta dell'appartamento o dell'ufficio dell'acquirente. Non è consigliabile fare e arrivare in anticipo con un assegno pronto, poiché le multe sono addebitate per violazione della disciplina del contante. È più comodo usare registratori di cassa portatili del tipo Mercury-180-K. Sono abbastanza compatti, leggeri e facili da usare. Tre o quattro di questi dispositivi sono sufficienti per la maggior parte dei negozi online per lavorare con dozzine di ordini al giorno. C'è un altro vantaggio in questo: se il cliente ha deciso di rifiutare l'acquisto, il corriere semplicemente non esegue l'assegno senza aver eseguito la procedura di reso.

IP e registratore di cassa:

Se l'azienda è registrata sotto forma di PI, il concetto di "disciplina di cassa" non viene applicato, il che semplifica notevolmente il lavoro. Il controllo è ancora necessario, ma il momento in cui viene eliminato non conta più. Poiché è importante solo la sua presenza, è possibile avere un registratore di cassa ed eliminare tutti i controlli prima di lasciare il corriere. Sebbene, ovviamente, ciò non faciliterà il processo di restituzione della merce.

Al momento dell'acquisto di un registratore di cassa, è necessario concludere un accordo sulla sua esecuzione e riparazione e, dopo aver eseguito la procedura di registrazione, l'autorità fiscale rilascia il giornale contabile e la documentazione del contabile del cassiere che conferma la registrazione del registratore di cassa.

Le riviste di cassa devono essere conservate in un negozio online, come in una normale, per garantire la piena legittimità delle sue attività.

Puoi identificare i principali pro e contro del lavoro indipendente con il registratore di cassa nel negozio online.

pro:

- mancato pagamento di un corriere per servizi di cassa;

- ricevuta istantanea di denaro da parte degli acquirenti;

- mancanza di aspettativa di un pagamento settimanale di fondi dai servizi di corriere con servizi di cassa.

contro:

- alta responsabilità per la cassa;

- riferire ad agenzie governative;

- pagamento costante del servizio di cassa;

Molti imprenditori sono ancora alla ricerca di modi per aggirare l'ordine stabilito al fine di risparmiare sull'uso del registratore di cassa. In realtà, è improbabile che ciò comporti significativi risparmi sui costi: non esiste un modo legale per fare trading via Internet senza utilizzare un registratore di cassa, poiché il commercio via Internet, dal punto di vista legislativo, non è un tipo speciale di attività.

La vendita di beni via Internet sta diventando sempre più popolare e richiesta, tuttavia, allo stesso tempo, sorgono difficoltà per quanto riguarda la regolamentazione legale del commercio attraverso Internet, il lavoro ...
3.4
5
1
3
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Come implementare i funnel di vendita nel settore calzaturiero

Attrarre e fidelizzare i clienti è il motore più importante della crescita delle vendite in qualsiasi azienda. In genere, le aziende assegnano un budget pubblicitario come percentuale delle entrate totali. In media, questa percentuale varia da tre a cinque. E se l'azienda...
21.11.2023 2314

Metodi efficaci che aiuteranno a migliorare l'efficacia dei venditori

Molti direttori di negozio affrontano il problema del burnout del personale che lavora nel reparto vendite. I precedenti schemi di motivazione per i venditori – “stipendio +%” non funzionano più oggi, e quindi sono necessari nuovi modi per interessare i dipendenti...
30.10.2023 3460

Il servizio in negozio: successi ed errori

Cos'è il servizio in un negozio di moda? Quali sono le aspettative dei clienti riguardo allo shopping oggi? E in che modo la qualità dei servizi forniti e, quindi, il livello delle vendite e dei ricavi del negozio dipendono dalla competenza e dalla motivazione dei venditori? Esperto di vendite SR e…
24.10.2023 3002

Come determinare la quantità di acquisti di scarpe per la prossima stagione?

All'inizio della stagione degli acquisti per una nuova collezione, gli acquirenti si trovano ad affrontare un compito difficile: devono assumersi la responsabilità e decidere quante scarpe acquistare in modo che siano sufficienti per soddisfare il piano di vendita, e alla fine della stagione per raggiungere la norma stabilita...
18.07.2023 3822

Cinque regole dell'illuminazione professionale per un negozio di scarpe: qualcosa che sia rilevante in ogni stagione

Quando si sviluppa un concetto di illuminazione per i rivenditori di scarpe, è importante tenere conto non solo della storia del marchio, del contenuto architettonico dei locali, del pubblico target dei negozi, ma anche della stagionalità del prodotto. Con l'arrivo della stagione fredda le preferenze dei clienti cambiano...
30.05.2023 5213
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio