shoesstar
Gli inquilini di Kaluga "San Marta" vengono sfrattati dal centro commerciale
07.08.2011 2350

Gli inquilini di Kaluga "San Marta" vengono sfrattati dal centro commerciale

Il nuovo proprietario del centro commerciale Kaluga "San Mart" ha inviato 17 inquilini che lavorano nel centro commerciale da meno di sei mesi, un ordine per chiudere i negozi. L'elenco di coloro ai quali è stato chiesto di interrompere il lavoro il 1 ° agosto comprende 17 marchi noti e di successo: Profi Sport, Yours, INCITY, Camelot, Intimissimi, Calzedonia, Gregory, Saints, “Letter”, Viking, Lady Collection, “Jeans Factory”, Step by step, World of Bags, Coral, Diamond Holding, che ha concluso contratti di locazione di sette anni per conto della RTDA Retail Development Association con l'ex proprietario del complesso.

Secondo PDTA, "la storia deprimente del centro commerciale mezzo vuoto di Kaluga è durata più di tre anni, fino alla firma di un accordo di cooperazione tra l'ex proprietario del centro commerciale, London & Regional Properties (LRP) e l'Associazione". Dopo aver finalizzato il concetto di "San Marta", RTDA, su base di partnership, ha invitato 17 marchi famosi di successo di abbigliamento, scarpe e accessori al centro commerciale, firmando con ciascuno di essi a dicembre 2010 un contratto di locazione di 7 anni per una superficie totale di 2500 mila metri quadrati. e investendo insieme circa 100 milioni di rubli in riparazioni, attrezzature e collezioni. I contratti di locazione a lungo termine sono stati trasferiti alla registrazione statale.

Nel marzo-aprile 2011, il proprietario del centro commerciale è cambiato, Sun-Mart è diventato parte del gruppo di società del quartiere dello shopping. Il primo passo del nuovo proprietario è stata la sospensione della registrazione dei contratti a lungo termine conclusi dal precedente proprietario nel dicembre 2010 e la proposta agli inquilini di nuove tariffe di noleggio che superano le precedenti 7-10 volte.

Nel giugno 2011, RTDA, in qualità di rappresentante degli interessi collettivi degli inquilini, ha vinto una causa contro Torgovy Kvartal e ha difeso i diritti degli inquilini di San Marta di dichiarare la registrazione di contratti a lungo termine. Il tribunale ha riconosciuto illegali le azioni del nuovo proprietario del centro commerciale e ha ordinato a Torgovy Kvartal di non impedire la registrazione statale di accordi a lungo termine già conclusi.

La ricerca di soluzioni di compromesso alla controversia non ha ancora prodotto risultati. Agli inquilini fu ordinato di chiudere i loro negozi. Pertanto, il nuovo proprietario di San Marta viola unilateralmente i termini degli accordi di locazione a lungo termine conclusi con gli inquilini per un periodo di 7 anni nel dicembre 2010 dal precedente proprietario del centro commerciale, secondo RTDA.

RTDA ha inviato dichiarazioni su possibili provocazioni e azioni illegali da parte di Torgovaya Kvartal alla Procura della Regione di Kaluga, al Dipartimento per la lotta ai crimini economici della Direzione degli affari interni della Regione di Kaluga, all'Ufficio del Servizio federale di antimonopolio per la Regione di Kaluga, alla Camera di commercio e all'industria e ai deputati della sezione regionale della Russia unita , al ramo regionale del Fronte popolare, nonché al governatore della regione di Kaluga.

Il nuovo proprietario del centro commerciale Kaluga "San Mart" ha inviato 17 inquilini che lavorano nel centro commerciale da meno di sei mesi, un ordine per chiudere i negozi.
5
1
Valutazione
Midinblu

Ultime notizie

La pandemia ha mandato Peter Kaiser a rischio di bancarotta

Peter Kaiser ha presentato una petizione al tribunale distrettuale di Pirmasens per sviluppare un piano d'azione per evitare procedure di fallimento. Secondo i manager dell'azienda, Peter Kaiser ha portato a uno stato di quarantena pre-fallimento in ...
17.09.2020 191

Vans svela la collaborazione con il MoMA di New York

Il design della collezione Vans x MoMA, composta da scarpe, vestiti e accessori, si ispira alle opere di artisti eccezionali presentati al MoMA Museum, tra cui Salvador Dalì, Wassily Kandinsky, Lyubov Popova, Claude Monet, Edvard Munch, Jackson ...
17.09.2020 304

Nella linea di zoccoli Crocs sono comparsi modelli caldi

Come abbiamo scritto in precedenza, il marchio americano ha notato una crescita esplosiva delle vendite dei suoi zoccoli durante i mesi estivi di quarantena e, a quanto pare, per non perdere lo slancio, ha deciso di offrire ai consumatori una versione autunnale del suo popolare modello.
17.09.2020 296

La collezione Swims aggiunge nuovi ombrelli in canna

Con l'inizio dell'autunno e della stagione delle piogge, il marchio norvegese di scarpe in gomma Swims ha tradizionalmente intensificato le sue attività, aggiungendo nuove calzature e accessori alla sua collezione. Questa volta la collezione è stata reintegrata con una nuova linea di ombrelli in ...
15.09.2020 363

I ricavi del Gruppo di società Obuv Rossii nel primo semestre 2020 sono diminuiti del 26,4%

I ricavi del gruppo di società Obuv Rossii nella prima metà del 1 sono diminuiti del 2020% a 26,4 miliardi di RUB. rispetto a 3,963 miliardi di rubli. nella prima metà del 5,384. • La perdita netta è stata di 1 miliardi di RUB, afferma il rapporto finanziario del gruppo di società Obuv Rossii.
15.09.2020 516
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio