Rieker
La Russia introdurrà il sistema esentasse nel 2012
29.12.2011 2085

La Russia introdurrà il sistema esentasse nel 2012

A partire dal 2012, in Russia funzionerà un sistema esentasse, grazie al quale i turisti stranieri che acquistano merci nei negozi nazionali saranno in grado di restituire l'imposta sul valore aggiunto (IVA), riferisce Lenta.ru. In primo luogo, il sistema esentasse funzionerà a Mosca e San Pietroburgo, e successivamente a Sochi. Il programma non si applicherà ai cittadini della Bielorussia e del Kazakistan, membri dell'Unione doganale insieme alla Russia.

Come ha chiarito la direttrice del progetto Russia esente da imposte Olga Maksimova, 200 rivenditori entreranno a far parte del programma entro sei mesi. Ha osservato che i turisti saranno in grado di restituire l'IVA sull'acquisto di abbigliamento, scarpe, elettronica, souvenir e cibo.
I negozi partecipanti saranno contrassegnati con un'icona speciale. I documenti per i rimborsi IVA emessi da un turista possono essere inseriti dopo aver superato la dogana in aeroporto nella cassetta postale di questa azienda. L'IVA verrà trasferita su una carta bancaria o tramite assegno all'indirizzo del cliente entro tre mesi. L'importo minimo dell'assegno per ricevere esentasse sarà di 10 mila rubli. I turisti potranno richiedere il rimborso dell'IVA con un'aliquota del 15% in caso di acquisto di beni ordinari e dell'8% in caso di acquisto di bambini.

Il sistema esente da imposte opera nella maggior parte dei paesi sviluppati. Con esso, puoi restituire dal 7% al 20% dell'importo dell'acquisto, a seconda dell'importo dell'IVA in un determinato paese.
 Dal 2012 un sistema esente da imposte funzionerà in Russia, grazie al quale i turisti stranieri che acquistano merci nei negozi nazionali saranno in grado di restituire l'imposta sul ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Paco Rabann muore a 88 anni in Francia

Un designer di origine spagnola il cui stile è diventato sinonimo di estetica dell'era spaziale, Paco Raban è morto all'età di 88 anni durante...
04.02.2023 388

Uno dei fondatori della National Shoe Union Sergey Prytkov è morto

Sergei Prytkov, uno dei fondatori della National Shoe Union (NOBS), un'organizzazione industriale che unisce produttori, fornitori e venditori di calzature, è morto all'età di 66 anni ...
03.02.2023 199

Tiffany e Nike svelano la Air Force Capsule congiunta

Il risultato della collaborazione Tiffany-Nike è stato brevemente tenuto nascosto con la Nike Air Force 1 in pelle scamosciata nera con la virgola distintiva di Nike in Tiffany Blue. Dal marchio di gioielli di scarpe sono state posizionate anche sul tallone delle scarpe da ginnastica ...
03.02.2023 489

Il marchio di scarpe architettoniche Nicholas Kirkwood sta chiudendo

Il designer britannico Nicholas Kirkwood ha preso la decisione di chiudere il suo omonimo marchio di scarpe dopo 18 anni di sviluppo. Fondato nel 2005, Nicholas Kirkwood è un marchio di lusso noto per il suo design innovativo e architettonico…
02.02.2023 341

Ferragamo registra una crescita dei ricavi nel 2022

Il gruppo italiano del lusso Salvatore Ferragamo riporta una crescita delle vendite nel 2022 in tutte le regioni ad eccezione dell'Asia-Pacifico, dove la crescita è rallentata a causa delle misure di quarantena legate alla diffusione di...
01.02.2023 326
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio