Rieker
Il ritorno delle galosce
25.09.2013 11307

Il ritorno delle galosce

Negli ultimi decenni, le galosce si sono nascoste da sole in soffitte e cottage, inviate lì dai bisnonni e dimenticate dalle generazioni successive. Ma lo sviluppo della moda delle scarpe ha finalmente raggiunto il punto in cui coloro che non usano un'auto possono permettersi scarpe belle e costose. È riapparsa la necessità di galosce: le galosce sono tornate e sembrano ancora più giovani di prima.

È difficile determinare con certezza l'età delle galosce: chissà da quanto tempo gli indiani d'America hanno imparato a immergere i piedi nel succo di gomma di hevea. Ma secondo il passaporto storico, l'età delle galosce è di oltre 200 anni. Nella forma in cui furono cantati dai versi di Korney Chukovsky sul telefono e sulla famiglia di coccodrilli - cioè in nero e fatti di gomma - le galosce apparvero nel 1803 in Inghilterra. Nella loro infanzia, le galosce non sembravano così attraenti come lo sono ora. Essendo fatti di pura gomma, si incrinarono e si spaccarono al freddo e iniziarono a sciogliersi e annusare sgradevolmente al caldo. La vulcanizzazione della gomma, inventata da Charles Goodyear nel 1844, risolse il problema e le galosce divennero rapidamente popolari.

Alla gente piacevano le galosce: erano indossate con onore e cura, specialmente nella Russia zarista. Vi sono documenti secondo cui le galosce indossate sugli stivali del contadino russo "lo elevano quasi al di sopra del livello degli altri abitanti del villaggio, dandogli l'importanza di un personaggio aristocratico". Produciamo galosce dal 1860, la Partnership of the Russian-American Rubber Manufactory (TRARM), soprannominata per il suo marchio "Triangle". Durante la prima guerra mondiale, il partenariato fu costretto a passare completamente al soddisfacimento dei bisogni militari e le galosce diventarono immediatamente un deficit. La rivoluzione ha portato le galosce al mercato nero e le ha costrette a essere rubate. È divertente che fu proprio a causa della scomparsa di tutte le galosce nella porta d'ingresso nell'aprile del 1917 che il professor Preobrazhensky del "Cuore di cane" di Bulgakov predisse il crollo dell'Impero. E aveva ragione.

I "Galosce" come oggetto domestico non scomparvero definitivamente con la Russia zarista: la loro liberazione fu ripresa dal "Triangolo" nel 1921, tuttavia, non più in qualità reale. Ma le forze furono gettate nella pubblicità con la partecipazione di Rodchenko e Mayakovsky: 

“Klim ride: 
- La strada è lontana. 
Non sono un cavallo da camminare. 
- E immediatamente rimosso 
da una balla di galosce. 
È difficile senza galosce! 
E andò contento 
un paio di galosce nuovissime 
con un marchio triangolare ". Allo stesso tempo, il costo delle galosce è cresciuto, a volte incidendo sui bilanci dei cittadini sovietici. Dagli anni '1950, le galosce hanno nuovamente guadagnato popolarità e la loro gamma si è ampliata. Oltre alle galosce nere con rivestimento rosso della bici, che non hanno rovinato le scarpe, apparvero galosce con una forma per il tallone, con un elastico al posto della schiena, galosce da indossare senza scarpe e galosce sfoderate - chuni. Era il periodo di massimo splendore della vita delle galosce in Russia, e da allora il destino non ha soddisfatto le galosce con così tanta attenzione.

Negli ultimi cinque anni, le galosce sono sempre più presenti nell'assortimento di negozi online nazionali. Forse l'apparizione di atleti russi alle Olimpiadi di Salt Lake City, che, con la mano creativa di Bosco di Ciliegi, indossavano un cappotto “Chaliapin”, sentivano stivali e galosce, ebbe un effetto. E forse, le mod hanno iniziato ad aver bisogno di galosce, preferendo camminare a stare in piedi negli ingorghi. In un modo o nell'altro, le galosce di colori vivaci e stili accattivanti possono diventare di nuovo calzature popolari e un argomento di grande richiesta. Sono tornati

Negli ultimi decenni, le galosce si nascondono solitarie in soffitte e cottage, inviate lì dai bisnonni e dimenticate dalle generazioni successive. Ma lo sviluppo della moda delle scarpe ha finalmente raggiunto quel limite, quando ...
5
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

I camerini online e gli avatar 3D sono già diventati realtà. Qual è il prossimo?

L'intelligenza artificiale (AI) si sta rapidamente spostando dal regno della fantascienza alla nostra vita di tutti i giorni, nella realtà che ognuno di noi conosce. I dispositivi moderni riconoscono già il linguaggio umano, possono rispondere a domande, eseguire ...
20.01.2020 4109

Programma educativo sulle scarpe: di cosa sono fatte le suole delle scarpe

“Qual è la differenza tra TEP ed EVA? Cosa mi promette Tunit? È la colla in PVC? Di cosa è fatta la suola di queste scarpe? ” - L'acquirente moderno vuole sapere tutto. Al fine di non affrontare la sua faccia nella sporcizia ed essere in grado di spiegare se un tale vestito gli si adatta ...
10.04.2014 694581

Membrana: gambe calde, asciutte, confortevoli. Informazioni sulle caratteristiche delle scarpe per bambini con membrana

Produttori, distributori e società di commercio all'ingrosso spesso si imbattono nella domanda degli acquirenti: per quale stagione sono destinate le scarpe con membrana per bambini? Recensioni e opinioni sul Web su questo argomento sono molto controverse. Come al solito, ci sono due campi ...
18.12.2018 8989

"Italy in Hollywood", mostra aperta al Museo Salvatore Ferragamo di Firenze

La mostra è dedicata al periodo 1920-30, il tempo trascorso dal fondatore della casa di moda Salvatore Ferragamo a Santa Barbara, in California.
28.05.2018 4352

Cosa diranno i piedi

Puoi leggere non solo sul braccio, ma anche sulla gamba. Questo, in particolare, viene fatto dalla riflessologa britannica Jane Shean. Diamo molte delle sue osservazioni, che possono essere utilizzate per determinare il carattere di una persona dalla struttura del suo ...
28.11.2013 59866
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio