La Bielorussia aumenterà i prezzi per i partner nell'unione doganale
19.07.2011 2778

La Bielorussia aumenterà i prezzi per i partner nell'unione doganale

Minsk aumenterà gradualmente i prezzi dei beni di consumo al livello di Russia e Kazakistan, i partner della Bielorussia nell'unione doganale. Lo ha dichiarato oggi il direttore del dipartimento della politica dei prezzi del ministero dell'Economia della Bielorussia Igor Fomin in una conferenza stampa a Minsk. Il funzionario ha promesso che la perequazione dei prezzi sarebbe stata graduale.
 
“Se andiamo in un unico spazio economico, senza frontiere doganali, non può esserci alcuna ripartizione dei prezzi a priori. Può essere all'interno del componente di trasporto, quindi non ha senso esportarlo ", cita Igor Fomin. Secondo il funzionario, la liberalizzazione dei prezzi continuerà, sebbene la regolamentazione statale dei prezzi sarà parzialmente mantenuta, in particolare per quanto riguarda gli alloggi e i servizi comunali, i monopoli naturali, i beni essenziali, nonché i prodotti socialmente significativi. Vi ricordiamo che in precedenza il governo bielorusso ha adottato una risoluzione che amplia l'elenco dei beni socialmente significativi che possono essere soggetti a regolamentazione dei prezzi fino a 90 giorni.
 
Allo stesso tempo, la Bielorussia ha deciso di sbloccare i prezzi di beni socialmente significativi. “Non rifiutiamo l'impatto puntuale sui prezzi, non escludiamo tale opportunità per determinati beni sociali. Ma non sarà permanente, sarà temporaneo, con il monitoraggio della situazione sul mercato dei consumatori ", ha affermato Igor Fomin. Il funzionario ha anche osservato che l'introduzione a giugno delle restrizioni all'esportazione di carburanti e di numerosi prodotti e merci al di fuori della repubblica è stata una "misura temporanea" a causa della forte svalutazione del rublo bielorusso.

Ricordiamo, dal 24 maggio, la Banca nazionale del paese è stata costretta a svalutare la valuta nazionale: il tasso di cambio ufficiale del dollaro è aumentato immediatamente del 56%, da 3155 a 4930 rubli bielorussi, e la valuta nazionale è diminuita formalmente del 36% rispetto al dollaro. Una svalutazione della frana in Bielorussia ha causato una significativa riduzione del reddito dei cittadini bielorussi, scrive retailer.ru

Minsk aumenterà gradualmente i prezzi dei beni di consumo al livello di Russia e Kazakistan - partner della Bielorussia nelle dogane ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Chloé torna agli anni '70 e include le zeppe nella collezione

Zeppe, zoccoli, scarpe con frange, sandali in pelle e zoccoli borchiati abbinati al denim in abiti e gonne lunghe con volant: ecco come è apparsa la collezione Chloé autunno 2024 sulla passerella della Fashion Week di...
01.03.2024 175

In calo i volumi di produzione delle calzature in Italia

Secondo i dati del Centro Formazione Confindustria Moda, nel 2023 in Italia sono state prodotte 148 milioni di paia di scarpe, l’8,6% in meno rispetto all’anno precedente. Inoltre, questa cifra è lontana dai 179 milioni di coppie che erano...
29.02.2024 145

Wildberries costruirà un grande centro logistico in Carelia

Wildberries costruirà un centro logistico a Petrozavodsk. Può diventare il più grande centro logo per un rivenditore online nella regione nordoccidentale, riferisce RBC...
28.02.2024 321

Adidas continua a rilasciare prodotti con il marchio Yeezy

La tedesca Adidas ha annunciato ulteriori rilasci della sua gamma Yeezy, con una serie di prodotti esistenti che saranno resi disponibili a livello globale in più fasi nelle prossime settimane, scrive...
28.02.2024 340

Street Beat ha aperto un negozio a Tula

La catena di negozi Street Beat ha aperto per la prima volta un negozio a Tula nel centro commerciale Gostiny Dvor. La superficie del negozio è di 300 mq. metri.
27.02.2024 456
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio