Soho
Belvest sta negoziando la cooperazione con i principali produttori di scarpe italiani
24.01.2012 2380

Belvest sta negoziando la cooperazione con i principali produttori di scarpe italiani

Belvest sta negoziando una collaborazione con i principali produttori di calzature italiani. Lo ha annunciato Gennady Vyrko, presidente di Bellegprom Concern.

"I contatti con i principali produttori italiani sono in via di elaborazione, nel prossimo futuro prevediamo la visita di uno dei loro leader nel nostro paese, si sta prendendo in considerazione la questione dell'organizzazione di un incontro di alto livello", ha affermato il responsabile della preoccupazione. La società bielorussa conta su una partnership globale con colleghi stranieri. "È solo che non puoi caratterizzarlo per produzione congiunta, è anche entrata nella loro rete di vendita, ha accesso al loro design, sviluppo e così via. Naturalmente, siamo principalmente interessati all'assortimento di lusso ", ha spiegato Gennady Vyrko.

Secondo il presidente di Bellegprom, le capacità produttive in Bielorussia sono sufficienti per aumentare la produzione di scarpe 2,5-3 volte. "Non abbiamo problemi con la vendita di scarpe", ha affermato. Grandi prospettive per l'aumento delle esportazioni di questi prodotti sono aperte dal mercato dello Spazio economico comune. "Qui stiamo insieme ai produttori russi, fornendo circa 50 milioni di paia di scarpe con le esigenze di 500-600 milioni di paia", ha sottolineato. "Abbiamo dove spostarci."

Rispondendo a una domanda sulle condizioni per la realizzazione di progetti per la creazione di due nuove aziende calzaturiere in Bielorussia, Gennady Vyrko ha osservato che la questione è appena iniziata e che è in preparazione un concetto adeguato.

Come riportato in precedenza, le partecipazioni dovrebbero essere costituite sulla base dei principali produttori di calzature bielorussi - "Marko" e "Belvest". Quindi, "Marko" intende creare una tale struttura sulla base delle proprie capacità, così come il collegamento al progetto del calzaturificio Lida, del feltro Smilovichi e del "Vitebsktekstiltorg", scrive IA "Belta".
Belvest sta negoziando una collaborazione con i principali produttori di calzature italiani. Lo ha annunciato il presidente della preoccupazione Bellegprom Gennady ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Ecco Leather sta per ridimensionare la produzione di "pelle di funghi"

La conceria globale Ecco Leather, che fa parte del marchio di calzature danese Ecco, ha stretto una partnership con Ecovative per sviluppare e commercializzare materiali di micelio (struttura delle radici fibrose...
25.11.2022 357

Il direttore creativo di Gucci, Alessandro Michele, si dimette

La casa di moda italiana Gucci, parte del Gruppo Kering, ha annunciato la partenza di Alessandro Michele dalla carica di direttore creativo, che ricopriva dal 2015. Lavora come designer in azienda dal 2002…
25.11.2022 322

La fabbrica S-Tep "Shoes of Russia" può evitare il fallimento

Il calzaturificio S-Tep, parte del gruppo OR (ex Obuv Rossii), sta negoziando un accordo di pace con il suo principale creditore, ChOP Brest Plus, e quindi può evitare il fallimento, riferisce ...
24.11.2022 616

Il servizio fiscale federale vuole recuperare quasi 1,5 miliardi di rubli in detrazioni fiscali e multe da Ralf Ringer

Gli ispettorati fiscali n. 15 e n. 18 vogliono riscuotere circa 1,5 miliardi di rubli in tasse, multe e sanzioni dall'azienda calzaturiera russa Ralf Ringer. Il rivenditore sta cercando di contestare le azioni delle autorità fiscali attraverso il tribunale arbitrale di Mosca, - ...
24.11.2022 346

Il marchio di scarpe francese Both Paris ha collaborato con Yohji Yamamoto

Il 18 novembre è stata presentata un'interessante collaborazione tra il brand di scarpe francese Both Paris e il brand giapponese Yohji Yamamoto. Il risultato della collaborazione dei due brand è un modello di stivale alto unisex che attira l'attenzione dell'originale…
24.11.2022 318
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio