La legge sul cartello scoraggia gli investimenti di Wortmann in Salamander
27.05.2011 2956

La legge sul cartello scoraggia gli investimenti di Wortmann in Salamander

Secondo i servizi di stampa dei principali produttori di scarpe in Europa, le aziende ara da Langenfeld (Germania) e Wortman da Detmold (Germania), ha pianificato la creazione di una joint venture con la società Salamander non si terrà a causa della presenza di importanti disaccordi giuridici nel campo del diritto del cartello. Entrambe le società sono giunte alla conclusione che le condizioni in base alle quali le joint venture di questo livello devono soddisfare i requisiti del diritto della concorrenza sono un ostacolo troppo grande per le imprese di successo in futuro.

I negoziati sono in corso da oltre un anno, durante i quali sono stati raggiunti accordi su tutti gli altri punti. Di recente, i termini del diritto del cartello sono diventati ancora più severi, il che ha costretto l'azienda a decidere in merito alla sospensione del progetto comune. Le aziende con partner che sono concorrenti in determinate aree di attività sono tenute oggi a soddisfare requisiti estremamente elevati. Le decisioni recentemente adottate dall'Ufficio federale tedesco per il controllo dello stato del cartello mettono la collaborazione prevista davanti alle sfide insolubili. Inoltre, l'Agenzia federale per la supervisione statale delle attività del cartello non è tenuta a rilasciare un permesso con protezione della fiducia, nonostante la presentazione di tutti i contratti. E poiché non esistono garanzie legali di sorta, entrambe le società ritengono che in questo caso sia quasi impossibile valutare i rischi potenziali. Questo, alla fine, ha portato all'adozione di questa decisione.

Secondo i servizi stampa dei principali produttori di scarpe in Europa, società ara di Langenfeld (Germania) e Wortmann di Detmold (Germania), la prevista creazione di un comune ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

L’India registra un calo nelle esportazioni di pelle

Le esportazioni di pelle e articoli in pelle sono diminuite di quasi il 2024% nell'anno fiscale terminato a marzo 10 rispetto all'anno fiscale precedente a causa della debole domanda in mercati come gli Stati Uniti e...
24.05.2024 210

Completata l'acquisizione di LLOYD Shoes da parte del gruppo svizzero Arklyz

È stata completata l'acquisizione del produttore di calzature Sulinger Lloyd Shoes GmbH da parte della società di investimento svizzera Arklyz AG. Come abbiamo scritto in precedenza, nel mese di gennaio Arklyz ha raggiunto un accordo con il proprietario, Ara AG, per l'acquisto del marchio di scarpe, comprese tutte le attività...
24.05.2024 233

La fabbrica di Astrakhan "Duna-Ast" amplierà la produzione di scarpe da ginnastica

Il produttore di calzature e abbigliamento di Astrachan' PFC Duna-Ast ha approfittato del finanziamento preferenziale del Fondo per lo sviluppo industriale e ha stanziato fondi per la riattrezzatura tecnica e l'acquisto di attrezzature speciali per la produzione di scarpe da ginnastica e...
23.05.2024 314

Versace presenta le sneakers “complesse” Mercury

Il marchio di lusso Versace lancerà uno dei suoi modelli di sneaker più interessanti a giugno, scrive Footwearnews.com. Soprannominata "Versace Mercury", la silhouette unisex presenta una struttura complessa di 86 componenti accuratamente realizzati...
23.05.2024 408

L’Italia vede un rallentamento delle esportazioni di calzature nel 2023

In Italia, le vendite all’esportazione di calzature sono gradualmente diminuite nel corso del 2023, lasciando le esportazioni di calzature di fine anno inferiori dello 0,6% in termini di valore rispetto all’anno precedente. Secondo il centro studi Confindustria...
23.05.2024 419
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio