Soho
La produzione di scarpe in Russia nel 2010 è aumentata del 69%
23.03.2011 4880

La produzione di scarpe in Russia nel 2010 è aumentata del 69%

Nel marzo 2011, DISCOVERY Research Group ha completato uno studio sul mercato calzaturiero russo. Il consumo di scarpe in Russia è notevolmente inferiore ai paesi europei e agli Stati Uniti. Secondo gli ultimi dati, ora i russi acquistano in media 1,4 paia di scarpe all'anno, mentre gli europei non risparmiano sulla spesa di 4,5 paia e gli americani su 6,5.

Alla fine del 2010, il volume della produzione russa ammontava a 97 milioni di paia, rispetto alla cifra corrispondente per il 2009 - 57 milioni di paia.

Secondo i risultati degli ultimi anni, il leader nella produzione di calzature è l'azienda Bris-Bosfor del territorio di Krasnodar. Secondo i dati del 2010, rappresenta circa il 17% della produzione di calzature tutta russa. Inoltre, i tre maggiori produttori di calzature includono MUYA Production (regione di Vladimir) - 6% e Unichel Shoe Company (regione di Chelyabinsk) - 4% della produzione russa totale.

Tra le regioni, il leader è il territorio di Krasnodar, che nel 2010 ha assicurato la produzione di scarpe per un importo di 18,7 milioni di paia di scarpe, che rappresenta il 19% della produzione totale russa. Inoltre, una parte significativa del volume di produzione ricade sulla regione di Mosca (8,94 milioni di paia) e Vladimir (6,38 milioni di paia).

Tra i segmenti principali della produzione russa si possono distinguere per tipo di calzature: scarpe con tomaia in pelle, scarpe con tomaia in tessuto, scarpe sportive, scarpe antinfortunistiche e altri tipi di scarpe.

La struttura della produzione domestica per tipo di calzatura è la seguente: il 38% del volume totale della produzione calzaturiera in Russia ricade sulla produzione di calzature con una parte superiore realizzata con materiali tessili, il 26% - su calzature con tomaia in pelle, il 3% - su scarpe sportive, il 2% - su scarpe protettive e altre. La quota di altri tipi di scarpe nel volume di produzione totale è del 31%.

Nel marzo 2011, DISCOVERY Research Group ha completato uno studio sul mercato calzaturiero russo. Il consumo di scarpe in Russia è notevolmente inferiore ai paesi europei e agli Stati Uniti. Secondo gli ultimi dati, ora ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Il marchio di scarpe architettoniche Nicholas Kirkwood sta chiudendo

Il designer britannico Nicholas Kirkwood ha preso la decisione di chiudere il suo omonimo marchio di scarpe dopo 18 anni di sviluppo. Fondato nel 2005, Nicholas Kirkwood è un marchio di lusso noto per il suo design innovativo e architettonico…
02.02.2023 86

Ferragamo registra una crescita dei ricavi nel 2022

Il gruppo italiano del lusso Salvatore Ferragamo riporta una crescita delle vendite nel 2022 in tutte le regioni ad eccezione dell'Asia-Pacifico, dove la crescita è rallentata a causa delle misure di quarantena legate alla diffusione di...
01.02.2023 88

L'ufficio di progettazione per Timberland e Vans lavorerà in Giappone

VF Corp, proprietaria dei marchi Timberland e Vans, ha annunciato l'apertura del Tokyo Design Collective nell'area metropolitana di Tokyo Harajuku per espandere il suo potenziale creativo.
01.02.2023 99

L'India vanifica i piani della Turchia di diventare il polo produttivo europeo delle calzature

Alla vigilia dell'inizio della seconda più grande fiera internazionale della calzatura Aymod, che si terrà a Istanbul dall'1 al 4 febbraio, Berke Ichten, capo dell'Associazione turca dei produttori di scarpe TASD, Berke Ichten ha delineato i momenti critici nello sviluppo della scarpa turca…
01.02.2023 346

Il fatturato del Gruppo Tod's ha superato nel 2022 il miliardo di euro

Il Gruppo Tod's italiano ha registrato una crescita dei ricavi del 13,9% su base annua del 2022% nel XNUMX, superando la soglia del miliardo di euro, trainata dalle forti vendite al dettaglio e dalla forte performance del marchio Tod's.
31.01.2023 265
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio