Rieker
La produzione di scarpe in Russia nel 2010 è aumentata del 69%
23.03.2011 4768

La produzione di scarpe in Russia nel 2010 è aumentata del 69%

Nel marzo 2011, DISCOVERY Research Group ha completato uno studio sul mercato calzaturiero russo. Il consumo di scarpe in Russia è notevolmente inferiore ai paesi europei e agli Stati Uniti. Secondo gli ultimi dati, ora i russi acquistano in media 1,4 paia di scarpe all'anno, mentre gli europei non risparmiano sulla spesa di 4,5 paia e gli americani su 6,5.

Alla fine del 2010, il volume della produzione russa ammontava a 97 milioni di paia, rispetto alla cifra corrispondente per il 2009 - 57 milioni di paia.

Secondo i risultati degli ultimi anni, il leader nella produzione di calzature è l'azienda Bris-Bosfor del territorio di Krasnodar. Secondo i dati del 2010, rappresenta circa il 17% della produzione di calzature tutta russa. Inoltre, i tre maggiori produttori di calzature includono MUYA Production (regione di Vladimir) - 6% e Unichel Shoe Company (regione di Chelyabinsk) - 4% della produzione russa totale.

Tra le regioni, il leader è il territorio di Krasnodar, che nel 2010 ha assicurato la produzione di scarpe per un importo di 18,7 milioni di paia di scarpe, che rappresenta il 19% della produzione totale russa. Inoltre, una parte significativa del volume di produzione ricade sulla regione di Mosca (8,94 milioni di paia) e Vladimir (6,38 milioni di paia).

Tra i segmenti principali della produzione russa si possono distinguere per tipo di calzature: scarpe con tomaia in pelle, scarpe con tomaia in tessuto, scarpe sportive, scarpe antinfortunistiche e altri tipi di scarpe.

La struttura della produzione domestica per tipo di calzatura è la seguente: il 38% del volume totale della produzione calzaturiera in Russia ricade sulla produzione di calzature con una parte superiore realizzata con materiali tessili, il 26% - su calzature con tomaia in pelle, il 3% - su scarpe sportive, il 2% - su scarpe protettive e altre. La quota di altri tipi di scarpe nel volume di produzione totale è del 31%.

Nel marzo 2011, DISCOVERY Research Group ha completato uno studio sul mercato calzaturiero russo. Il consumo di scarpe in Russia è notevolmente inferiore ai paesi europei e agli Stati Uniti. Secondo gli ultimi dati, ora ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Salvatore Ferragamo ha cambiato il logo

Il marchio italiano di calzature e accessori di lusso Salvatore Ferragamo, seguendo l'ultima tendenza delle maison di alta moda, ha abbreviato il suo nome, lasciando nel logo solo il nome del suo fondatore...
23.09.2022 159

Geox ha presentato una nuova collezione alla Milano Fashion Week

Il marchio italiano Geox, noto per le sue "scarpe traspiranti" tecnologiche, continua a sviluppare e rafforzare la direzione delle scarpe eleganti nel design. Nella collezione donna della stagione primavera-estate 2023, presentata alla Milano Fashion Week,…
23.09.2022 155

A Samara aprirà il più grande grande magazzino di designer russi SLAVA

Il 24 settembre aprirà a Samara il grande magazzino SLAVA che occuperà i locali del negozio Bershka, marchio che ha smesso di commerciare in Russia. Su una superficie di 1 mq. metri, verranno presentate collezioni di marchi russi alla moda di diverse regioni ...
22.09.2022 247

ECCO ha aperto un negozio pop-up nel grande magazzino Tsvetnoy

Il nuovo spazio pop-up del marchio di calzature danese ECCO nel grande magazzino di Mosca Tsvetnoy presenta una collezione di borse e accessori Ecco Leather Goods. Il pop-up shop sarà aperto fino alle 5...
21.09.2022 197

Prada acquista una partecipazione nella conceria toscana Superior

La holding italiana del lusso Prada Group ha annunciato l'acquisizione del 43,65% del capitale della conceria toscana Superior, specializzata nella lavorazione della pelle di vitello. L'importo della transazione è...
21.09.2022 361
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio