Rieker
Il mercato dell'abbigliamento e delle calzature raggiungerà i 75 miliardi di dollari entro il 2013
30.08.2011 2852

Il mercato dell'abbigliamento e delle calzature raggiungerà i 75 miliardi di dollari entro il 2013

Il mercato dei vestiti e delle scarpe in Russia crescerà fino a 2,3 trilioni di rubli. ($ 75 miliardi) entro il 2013. Questi sono i dati dell'agenzia di ricerca europea PMR. Nel 2010, lo stesso mercato è ammontato a $ 56 miliardi, il tasso di crescita medio sarà di circa il 10% all'anno, il mercato crescerà principalmente a causa del segmento di prezzo medio. Informazioni fornite da Dominica Kubaka, consulente PMR.

La Russia rimane uno dei mercati al dettaglio più attraenti in Europa con 143 milioni di abitanti e una crescita economica del 4% annuo a medio termine fornisce questo interesse. Nel 2010 tutta la vendita al dettaglio russa è cresciuta del 13%, le vendite hanno raggiunto i 540 miliardi di dollari, il segmento dell'abbigliamento e delle calzature è cresciuto dell'11%. Il retail dovrebbe crescere del 6,6% quest'anno (+ 4% nel 2010). Il mercato dell'abbigliamento e delle calzature è al secondo posto in termini di vendite, dopo i prodotti alimentari.

Dopo la stagnazione del 2009, il potere d'acquisto ha iniziato a crescere. In molti segmenti ci sono opportunità per coloro che sono già sul mercato e per coloro che vogliono semplicemente entrare nel Paese. I due terzi delle vendite sono vestiti, il 32% sono scarpe e il 2% sono accessori.

Il segmento rivitalizzante a medio prezzo sarà il principale motore di crescita. Il segmento dell'abbigliamento per bambini crescerà. Un ruolo importante nella dinamica della crescita sarà svolto da abbigliamento sportivo e casual. Il segmento degli accessori è tutt'altro che saturo. Il segmento del lusso inizia a riprendersi.

Prima della crisi, il crescente potere d'acquisto ha stimolato il passaggio da beni più economici a quelli più costosi. Durante la crisi, gli acquirenti sono andati al mercato di massa. Nel 2010 è iniziata la ripresa dei prezzi. Il mercato dell'abbigliamento e delle calzature rimane specifico in termini di canali di distribuzione. Rispetto ai prodotti alimentari e all'elettronica di consumo, rimane una grande fetta dei mercati di strada. Il trading in rete è un quinto.

Il clima post-crisi rende le reti più forti: il restyling e il cambiamento dell'assortimento creano le basi per un'ulteriore espansione. I negozi indipendenti rimangono un luogo frequente per lo shopping, ma la loro quota sta diminuendo.

Molti rivenditori di lusso, ad esempio Ritter Group, stanno pianificando di espandersi oltre Mosca e San Pietroburgo. Hermes iniziò a costruire la propria distribuzione
Gruppo e Prada. Hugo Boss, che ha pianificato di svilupparsi in modo indipendente, ha cambiato la strategia di sviluppo in franchising. Stella McCartney e Jimmy Choo stanno tornando nel paese.

Nel 2011, l'equilibrio di potere è cambiato a causa del ritiro dal mercato del Gruppo Crocus. La società, che ha aperto circa 1991 boutique dal 60, ora chiude i suoi negozi e vende i diritti sui marchi di lusso che gestisce.

PMR Consulting offre consulenze in 20 paesi dell'Europa centrale e orientale.


Il volume delle vendite di vestiti e scarpe in Russia, miliardi di rubli.

2005 - 1,222
2006 - 1,338
2007 - 1,452
2008 - 1,533
2009 - 1,539
2010 - 1,704
2011 - 1,916
2012 - 2,095
2013 - 2,263

Il mercato dei vestiti e delle scarpe in Russia crescerà fino a 2,3 trilioni di rubli. ($ 75 miliardi) entro il 2013. Questi sono i dati dell'agenzia di ricerca europea PMR.
5
1
Valutazione
Midinblu

Ultime notizie

Birkenstock in vendita

Il marchio tedesco Birkenstock, di proprietà della famiglia fondatrice, è alla ricerca di nuovi proprietari. Attualmente, i fondi di private equity CVC Capital Partners e Permira sono già interessati all'acquisto del marchio. L'azienda tedesca ha un valore di oltre 4 miliardi di euro.
25.01.2021 148

Nicholas Kirkwood rilascia la collezione di scarpe originale per l'inizio dell'Anno del Bue

Il designer di scarpe britannico Nicholas Kirkwood celebra l'inizio dell'Anno del Bue con una capsule collection di scarpe con la famosa serie di mucche di Andy Warhol.
25.01.2021 111

Goat, il più grande sito di rivenditori di sneaker al mondo, riceve investimenti da Artémis holding

Artémis (holding guidata da François-Henri Pinault, CEO del Gruppo Kering) è diventato un investitore strategico nel Goat Group, che possiede la più grande piattaforma di sneaker online al mondo.
25.01.2021 106

Crocs ha rilasciato una collaborazione con il musicista francese Vladimir Koshmar

Le immagini di una maschera-teschio, un cuore e un'iscrizione con il nome dell'artista sono diventati gli elementi distintivi del design dei nuovi zoccoli, realizzati in collaborazione tra Crocs e il musicista francese Vladimir Koshmar.
21.01.2021 266

Nike fa causa a quasi 600 siti di sneaker negli Stati Uniti

Il gigante dello sport americano Nike ha citato in giudizio 589 siti Web per la presunta vendita di versioni false di scarpe Nike e Converse online.
21.01.2021 326
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio