"Gone in leatherette": piani di vendita al dettaglio per ridurre gli acquisti per la primavera-estate 2012
29.06.2011 5422

"Gone in leatherette": piani di vendita al dettaglio per ridurre gli acquisti per la primavera-estate 2012

Per la stagione Primavera-Estate 2012, quasi tutte le società di vendita al dettaglio prevedono di ridurre gli acquisti del 15-30%. Queste le conclusioni raggiunte dai partecipanti alla tavola rotonda sulla vendita al dettaglio di scarpe. La tavola rotonda si è tenuta il 28 giugno presso il Radisson Royal Hotel (ex "Ucraina"). È stato organizzato dalla redazione della rivista Shoes Report e della Messe Dusseldorf Mosca.

Grossisti, catene di vendita al dettaglio ed esperti del mercato calzaturiero, tra cui Axa, Max Distribution, Alfavit-Obuv, Zenden, Askania, Bot'for'ts, Imperia Group e altri, sono venuti per discutere le prospettive per la prossima stagione di acquisti. "Credo".

La riduzione degli acquisti dell'azienda è spiegata dai grandi residui delle stagioni passate, nonché dal fatto che i consumatori, quando arrivano al negozio, preferiscono scarpe in ecopelle e preferiscono acquistare due paia di scarpe a un prezzo inferiore rispetto a uno, ma costoso.

Secondo Elena Vinogradova, direttore commerciale del gruppo di società Askania di Novosibirsk, il conto medio non è cambiato nella loro rete, se prendiamo l'ultima stagione, ma il fatturato ha lasciato molto a desiderare. In generale, i negozi di scarpe in molte città della Siberia hanno iniziato a vendere prima del solito, e immediatamente con forti sconti.

Anche i rappresentanti della rete Bot'for'ts operanti nella regione nord-occidentale e la catena Alphabet-Footwear, i cui negozi sono rappresentati nella regione di Mosca e nella Russia centrale, hanno registrato un calo delle vendite del 20%.

Zenden Natalia Guseva, project manager di Zenden Women's Shoes, ha spiegato l'aumento dei prezzi di acquisto attraverso l'aumento di tutti i componenti di calzature, pelle, pelliccia e materiali della suola. Per questo motivo, entro la prossima stagione autunno-inverno 2012/2013, le scarpe aumenteranno di prezzo del 30%.

Solo la direttrice dell'azienda all'ingrosso Axa, Irina Lavrukhina, era ottimista. Secondo lei, nei loro negozi affiliati, le vendite stanno crescendo. E anche ora, il volume delle vendite dipende in gran parte dalla capacità e dalla voglia di lavorare, dalla capacità di trasmettere il valore del prodotto al cliente finale. "Se acquisti correttamente, l'aumento del prezzo non influisce sulle vendite", afferma Irina Lavrukhina.

È stato supportato dall'amministratore delegato di Max Distribution Sergey Donskoy, non dovrebbe dipendere tanto dal conto medio, ma dal fatto che la società deve scegliere chiaramente il proprio posizionamento e seguirlo. Max Distribution, che lavora con scarpe firmate nel segmento sopra la media, come United Nude, è fiduciosa che i loro clienti ridurranno il numero di paia che acquistano, ma non andranno al segmento inferiore.

I partecipanti hanno discusso della possibilità di introdurre periodi di vendita uniformi in Russia e sono giunti alla conclusione che sono necessari.

La discussione più accesa è stata causata dal problema delle vendite online di scarpe, dai rischi che corrono per la vendita al dettaglio regolare e dal nuovo fenomeno del "montaggio a freddo" quando le scarpe vengono provate nei negozi solo per essere successivamente ordinate su Internet. Ute Windhausen-Kiss, vicedirettore della mostra GDS Messe Dusseldorf, ha fornito esempi della pratica tedesca di come le vendite online hanno aumentato gli acquisti nei negozi ordinari.

Per la stagione Primavera-Estate 2012, quasi tutte le società di vendita al dettaglio prevedono di ridurre gli acquisti del 15-30%.
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Golden Goose rinvia l'IPO

Golden Goose, società di sneaker di lusso sostenuta da Permira, ha deciso di ritardare la sua IPO a causa dell'incertezza politica in Europa. L'inizio delle negoziazioni avrebbe dovuto avvenire il 21 giugno, scrive...
21.06.2024 291

EKONIKA ha lanciato una campagna pubblicitaria a sostegno della sua nuova collezione

EKONIKA ha invitato l'influencer di moda, fondatore della piattaforma di rivendita Komisstore, la fashionista e socialite Oksana Rim alla campagna pubblicitaria della sua nuova collezione Premium. "L'unione di rigore e relax", così viene descritto...
21.06.2024 360

Camper x Sunnei ha creato sneakers con mezze paia simmetriche

Le sneakers Forone, realizzate in collaborazione tra il marchio di scarpe spagnolo Camper e il marchio italiano di moda uomo e donna Sunnei, sono adatte a qualsiasi...
20.06.2024 446

Prada ha introdotto scarpe con suola ultrasottile

Una delle tendenze più brillanti della settimana della moda maschile di Milano, che si è svolta dal 15 al 19 giugno, è stata una nuova interpretazione dei classici modelli di scarpe. Così, il marchio italiano Prada ha presentato i soliti stili classici di scarpe da uomo su ultrasottili...
20.06.2024 451

Rosakkreditatsiya ha controllato i certificati di sicurezza delle merci sui mercati

Nell'ambito di un progetto congiunto di Rosaccreditation e dei principali mercati russi, sono stati controllati un totale di 722,5 mila documenti: dichiarazioni e certificati pubblicati nel Sistema informativo statale federale di Rosaccreditation e che confermano la sicurezza delle merci nelle carte...
19.06.2024 452
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio