Rieker
Internet delle scarpe: luogo comune e prove
30.08.2011 13060

Internet delle scarpe: luogo comune e prove

Sono responsabile del PR di RALF RINGER, compresa la promozione dell'azienda e del marchio su Internet. Sono profondamente convinto che il mercato delle scarpe sia ora in una fase di sviluppo tale che per ottenere risultati tangibili (e forse anche eccezionali), è sufficiente fare tutto ciò di cui si scrive nei libri. Marketing, vendite, logistica, pubblicità. Non è affatto necessario inventare e realizzare qualcosa di completamente unico e nuovo. A volte tali "scoperte" sono persino pericolose, poiché sono molto costose e il loro risultato è imprevedibile.

Testo: Alexander Greb

Questo vale anche per le attività su Internet. Ci sono molte "cose" ovvie (strumenti e tecnologie) che per la maggior parte non sono dominate dalla scarpa Runet. E al contrario, ci sono cose in cui le persone investono (trascorrono il loro tempo, risorse umane e finanziarie), ma non ricevono rendimenti. E se ci pensate, spesso tale scarico "no" potrebbe anche essere previsto fin dall'inizio. Pertanto, in questo articolo non ci saranno rivelazioni, innovazioni. Ma ci sono prove qui che funzionano.

Le prime prove Nome

Sembrerebbe ovvio che quando vai online, devi non solo scegliere un nome adatto per il tuo sito (idealmente, esattamente lo stesso del nome dell'azienda), ma anche assicurarti che né concorrenti né dipendenti o clienti scontenti possano usare il tuo nome contro tu. Vale a dire, è necessario registrare non un nome, ma un numero di nomi di dominio. Se non lo fai, lo faranno i tuoi concorrenti, i tuoi nemici o i cybersquatter e poi rivenderanno il "tuo" nome a chiunque. E non il fatto che ti piacerà. Tre anni fa mi è stato offerto un meraviglioso nome di dominio www.ecco.ru per $ 15, il prezzo, secondo me, è abbastanza adeguato. Anche solo per reindirizzare da www.ecco.ru al tuo sito web e ottenere traffico aggiuntivo da potenziali acquirenti. Infatti, secondo la logica di una persona normale, il sito web ufficiale di ECCO in Russia si trova esattamente su www.ecco.ru, e sono convinto che un numero sufficiente di persone, durante la ricerca di un sito web ECCO, digiti nella barra degli indirizzi esattamente www.ecco.ru e non www.Ecco-scarpe.ru.

Ricordo anche due siti che miravano a danneggiare la reputazione dei grandi rivenditori russi. In un caso, si diceva della bassa qualità dei prodotti e della riluttanza a lavorare con il matrimonio, nell'altro - sui pericoli del prodotto per la salute e sui crimini del vertice aziendale. Inoltre, i colori e il design dei siti ufficiali sono stati utilizzati per creare la sensazione che questi siano i siti Web ufficiali delle aziende. Ora, per fortuna (e l'onore delle aziende), non ho trovato questi siti sulla rete. Ma ciò non significa che ciò non possa accadere con altre società. I domini sono gratuiti. E alcuni di loro sono di dominio pubblico. Qui, ad esempio, per diventare il proprietario del dominio www.rossita.net, devi pagare solo 560 rubli. E dato che non abbiamo una legge che regola l'uso dei nomi di dominio, hai il diritto di pubblicare qualsiasi informazione su questo dominio. Per 560 rubli!

La seconda prova. Buone foto

Come procede il processo di acquisto delle scarpe? Vedo la seguente catena: ho visto una bella coppia, raccolta (sentito il peso, la trama), provato (mi sentivo come seduto), comprato / non comprato.

Cioè, il primo passo da parte nostra è mostrare magnificamente le scarpe. Ovviamente, le foto sul sito dovrebbero ricevere un'attenzione speciale. Solo perché se a una persona non piace una singola "foto" di scarpe sul tuo sito, non avrà il desiderio di andare al negozio. Supponendo che una persona penserà: "Questa scarpa è brutta qui," nella vita "è meglio", c'è un malinteso. Non penserò. Tuttavia, la massa di siti ci mostra fotografie francamente ripugnanti. Il motivo, credo, è quello di salvare il budget. Ma! Perché creare un sito Web, perché posizionare una raccolta su di esso, se questa raccolta riduce potenzialmente il numero di persone che possono diventare clienti? Le mie "foto" di scarpe preferite sono pubblicate sui siti Web: www.ecco.com e www.clarksshoes.ru.

La terza prova. promozione

Un'altra cosa ovvia. Realizza un sito Web: fallo conoscere.

Nel marzo 2008, almeno 179 mila persone hanno visitato i siti del settore Runet delle scarpe. Almeno così tanti visitatori hanno preso in considerazione il sistema di monitoraggio. Questo sito A marzo, il più grande fornitore di scarpe per le principali aziende bielorusse www.belobuv.ru è stato visitato da un totale di 445 persone. 445 su 179! Inoltre, in Russia conoscono e amano le scarpe bielorusse. Questo non richiede prove. E il sito www.eldantes.ru nello stesso marzo è stato visitato solo da 000 persone! Perché spendere tempo e denaro e mantenere un sito visitato da 228 persone durante il mese di punta? Ecco gli investimenti in Internet "Mattino Shoes" (228 visitatori a marzo 38) o "City Shoes" (000 visitatori a marzo), ho capito.

Il sito deve essere promosso. Inoltre, questo può essere fatto in molti modi. Metti l'indirizzo del sito sulla scatola con le scarpe, posizionalo sul questionario e le istruzioni per la cura delle scarpe, aggiungi a tutto il materiale pubblicitario. Inserisci collegamenti al sito su siti e directory tematici. Non disdegnare alcun catalogo (nel mio database ce ne sono circa 2,5 mila). Impegnati nell'ottimizzazione dei contenuti sul sito, personalizza il testo per le richieste chiave dei tuoi visitatori. Se il budget lo consente, assumi un'agenzia che sarà responsabile della tua promozione nei motori di ricerca (apri Yandex, guarda i primi 20 siti che la ricerca restituisce per la query "scarpe". Non tutti questi elenchi sono i capisaldi del mercato). E presta attenzione alla pubblicità contestuale. Non è una panacea, ma finora è in grado di darti un certo numero di visitatori per soldi ridicoli (da 1 rublo). È vero, fino a quando "tutti" non hanno iniziato a lavorare con la direzione. Forse un mese dopo la pubblicazione di questo articolo, i visitatori di un rublo rimarranno solo nella memoria dei pionieri del contesto calzaturiero.

La quarta prova. I tuoi visitatori vogliono saperne di più.

Negli ultimi due anni si è verificata un'incredibile metamorfosi con i nostri clienti. In precedenza, per la maggior parte, una persona proveniente da un sito di scarpe aveva solo bisogno di un catalogo di scarpe e indirizzi di negozi (ed era esattamente così, il vecchio sito web RALF RINGER aveva circa 6 pagine e il 000% delle visualizzazioni era fatto da poche decine di loro, la maggior parte delle quali erano pagine modelli della collezione attuale). Ora una persona vuole sapere! Leggono le informazioni sulla società con interesse (e non sul prodotto), visitano il Blog del CEO (circa 90 visitatori al mese senza alcun supporto di marketing e PR), guardano le registrazioni sul sito Web dei programmi a cui hanno partecipato rappresentanti dell'azienda . Comunicano con noi su ICQ e fanno domande a cui non abbiamo intenzione di rispondere (perché cucire scarpe in Russia, consigliare scarpe da donna di alta qualità, quanti designer hai).

Questo è fantastico! Usa questo Dai alla gente la possibilità di chattare con te, farti domande. E ottenere risposte a loro. La situazione del mercato sta cambiando e la reputazione del prodotto è sempre più legata alla reputazione dell'azienda. E se non trasmetti i valori dell'azienda ai consumatori, se non sei (almeno formalmente) aperto ai consumatori, questi inizieranno ad andare alla concorrenza.

La quinta prova. Internet vale i soldi

Grandi momenti in cui la creazione di un sito e il lancio di una campagna pubblicitaria su Internet erano condizionatamente gratuiti, sono affondati nell'oblio. Questo deve essere dato per scontato. È giunto il momento quando si lavora su Internet, avaricious paga due volte. Puoi assumere un certo artigiano di Internet che renderà il tuo sito più economico dell '"ospedale medio" da 2 a 3 volte. Ma lavorare con un sito del genere in futuro ti costerà tempo e denaro. Sembra che il prezzo del piacere sia il seguente:

- creare un sito Web (230 - 000 rubli);

- costi annuali di supporto del sito (200 - 000 rubli);

- spese annuali per la promozione nei motori di ricerca (360 000 - 720 000 rubli).

Inoltre, piaceri come pubblicità diretta, banner pubblicitari, collocamento a pagamento di informazioni su risorse tematiche, creazione e manutenzione di blog.

E una non ovvietà. Attenzione al testo!

Sui testi, tutti sono abituati al salvataggio. Tanto che a volte il testo del sito viene semplicemente "rubato". Nel 2006, abbiamo trovato su Internet il sito Web di un'azienda calzaturiera in cui tutti i contenuti sono stati "realizzati" in base al contenuto del sito Web RALF RINGER. Inoltre, il testo non è stato elaborato così tanto che sembrava così: "Le nostre scarpe sono state sviluppate dai migliori specialisti di RALF RINGER, tenendo conto della struttura anatomica del piede dei russi". In generale, grazie a tali "errori" abbiamo scoperto il fatto del plagio.

Ciò accade (non per plagio, ma risparmiando su testi di copia per il sito) a causa di un malinteso su quanto utile e utile possa essere il testo sul sito. Dopotutto, il punto non è solo che un buon testo aumenta il ritorno sulle informazioni sul sito. E migliora davvero il ritorno. Faccio un nuovo esempio. Nel maggio 2008, abbiamo annunciato la campagna "Imposta la bussola" sul sito Web. Il sito avrebbe dovuto incoraggiare le persone ad andare nei negozi durante il periodo della promozione. Ho misurato l'efficacia visitando la pagina di controllo, in questo caso, la pagina con gli indirizzi dei negozi partecipanti all'azione. La logica è questa: una persona legge la descrizione della promozione e se sta valutando la possibilità di effettuare un acquisto durante il periodo della promozione, vorrà scoprire l'indirizzo del negozio. Quindi qui. Nella prima fase, è stato pubblicato il testo proposto dal dipartimento pubblicità. Quindi, come esperimento, dopo due settimane il testo sul sito è stato sostituito con la versione PR (importante! - non si tratta di chi fosse il testo migliore). Risultati della modifica del testo: il tempo impiegato dai visitatori nello studio della pagina con la descrizione dell'azione: "Imposta la bussola" è aumentato del 30% e la percentuale di visitatori che hanno raggiunto la pagina di controllo (guardando gli indirizzi dei negozi) è aumentata dal 52% al 58%. Sono sicuro che con un costante lavoro sulla qualità, è stato possibile "pompare" il testo di un altro 5-10%.

Ma ancora una volta, il valore del testo pubblicato sul sito non è solo nell'aumentare il ritorno delle informazioni del sito. Il testo corretto genera traffico al sito. E questa è una straordinaria proprietà dei testi online. La proprietà che manca nei testi in cataloghi, riviste e brochure. Una persona cerca informazioni su Internet in diversi modi. La persona più interessante per un'azienda è quella che cerca un prodotto attraverso i motori di ricerca. Dal momento che lo fa consapevolmente, è a pochi passi dall'acquisto. È come un acquirente che vuole comprare scarpe e va in un centro commerciale specializzato. Il tuo compito è farlo andare esattamente nel tuo negozio e partire da lì con l'acquisto. Per fare un confronto: la persona che ha fatto clic sul banner è un passante casuale che ha acquistato un annuncio ed è andato nel negozio per vedere: "che cos'è?" È improbabile che effettui un acquisto. Quindi, quando una persona cerca il prodotto di cui ha bisogno attraverso i motori di ricerca, crea determinate query. E non sempre queste sono richieste come "scarpe" con cui funzionano gli ottimizzatori. Pubblicando sul sito testi contenenti frasi di richieste popolari da parte dei visitatori, li porti sul tuo sito. Pertanto, aumenta il numero di potenziali acquirenti, aumenta la consapevolezza del tuo marchio / azienda / prodotto e risparmia il budget per la promozione.

Alexander Greb parla degli errori ovvi e non così evidenti che le aziende di scarpe fanno quando lanciano un marchio ...
5
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Contenuti generati dagli utenti come un modo per promuovere e aumentare le vendite

Il tema della compilazione di un profilo commerciale, a quanto pare, è già stato studiato in lungo e in largo. Allo stesso tempo, ci sono molti account senza volto, simili e noiosi nello spazio online. Entrando accidentalmente su tali pagine, le sfogli rapidamente e se improvvisamente e ...
12.05.2021 1127

Come sta cambiando il contenuto del marchio di moda nei social network

In questo articolo, non parleremo di cose ovvie: una svolta nelle vendite online, riduzione dei costi, supporto per il personale e noi stessi. Molto è già stato scritto su questo, e ogni secondo articolo continua ad essere pubblicato. Esperto SR Elena Vinogradova ...
19.06.2020 8696

Colori ricchi, flora, stile ecologico e astrazione. Quattro tendenze principali nella vetrina di quest'anno

La stagione estiva 2020 nella progettazione di vetrine di negozi di moda si svolgerà sotto il segno di luminosità, motivi astratti e floreali. Laconicismo, rispetto dell'ambiente, attitudine consapevole verso la natura, la sua biodiversità e le risorse del pianeta, come prima, rimangono di tendenza ...
09.06.2020 7893

Come creare un marchio di scarpe significativo

Deborah Cianciotta è una delle più rispettate e rispettate esperte nel mondo delle scarpe. Consulente di marketing, guru della formazione, specialista del branding del prodotto, ha co-fondato la American ...
05.11.2019 7880

Come utilizzare le capacità dei social network nel lavoro quotidiano con i clienti?

La digitalizzazione ha catturato tutte le aree dell'economia, compresa la vendita al dettaglio. Sulle pagine della nostra rivista parliamo costantemente di nuovi modi di comunicare con i clienti utilizzando tecnologie digitali che aiutano ad aumentare il traffico, aumentare le vendite, ...
15.10.2019 7640
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio