Come determinare la quantità di acquisti di scarpe per la prossima stagione?
18.07.2023 5062

Come determinare la quantità di acquisti di scarpe per la prossima stagione?

All'inizio della stagione di acquisto di una nuova collezione, gli acquirenti affrontano un compito difficile: devono assumersi la responsabilità e decidere quante scarpe acquistare in modo che siano sufficienti per raggiungere l'obiettivo di vendita e alla fine della stagione per raggiungere la norma stabilita delle scorte. C'è sempre la domanda su come determinare il numero esatto di paia da vendere nei negozi al dettaglio? Stiamo cercando una risposta con l'esperto di SR Evgeny Danchev, che condivide un caso dal suo studio di consulenza e fornisce esempi di calcoli di piani di vendita competenti.

Evgeny Danchev Evgeny Danchev -

business coach, consulente, esperto nell'incremento delle vendite del mercato della moda. Autore del libro "Una guida pratica per aumentare le vendite di scarpe e accessori". Autore degli script di vendita "60 risposte alle obiezioni dei clienti in un negozio di scarpe al dettaglio" e "Standard per le vendite di scarpe al dettaglio". Ideatore di una scuola online per i leader del mercato della moda.

@evgenydanchev, www.wconsulting.su



Lo schema classico, su cui lavora la maggior parte degli acquirenti, non si distingue per una strategia banale. Acquistano in base alle vendite della scorsa stagione e aggiungono o riducono un ordine in base ai risultati di vendita correnti e alle dinamiche della domanda di mercato. Sì, una strategia così semplice funziona, ma solo nei mercati in crescita. Non appena i mercati iniziano a scendere, questa strategia di acquisto smette di funzionare. Non puoi acquistare costantemente sempre meno merci, perché prima o poi questo porterà a perdite nell'azienda.

L'acquisto di beni è una sorta di equazione con diverse incognite. Prima di determinare l'importo dell'acquisto, consiglio sempre ai miei clienti in progetti di consulenza di rispondere ad alcune domande.

Domande per la preparazione della pianificazione degli appalti:

1. Qual è il punto di pareggio dell'azienda per l'anno e separatamente per ogni stagione di vendita? Va tenuto presente che, tenendo conto dell'aumento dei costi e dell'inflazione, il punto di pareggio dell'ultima stagione, di norma, non è uguale al punto di pareggio della stagione successiva. Pertanto, quando lo si calcola per il periodo successivo, è importante includere un fattore di correzione che renda la previsione più realistica.

2. In quale fase del ciclo di vita si trova ciascun centro commerciale e il tuo punto vendita sul suo territorio? Devi capire che se il centro commerciale è in fase di crescita (nuova ristrutturazione, tutti i posti commerciali sono pieni, traffico di clienti in crescita o stabile), allora ovviamente possiamo pianificare la crescita delle vendite. Se il centro commerciale è in fase di recessione (locali commerciali vuoti, non si effettuano riparazioni da più di 10 anni, calo del traffico di acquirenti), allora è necessario pianificare misure per stabilizzare le vendite. Se i tuoi negozi non si trovano nei centri commerciali e lavorano per il flusso di persone dalla strada, allora fai un'analisi del ciclo di vita di ogni negozio.

3. Prevedi di aprire/chiudere negozi al dettaglio durante la prossima stagione dei saldi? L'apertura di un nuovo negozio non può essere un evento spontaneo, tutto deve essere pianificato in anticipo. Devi conoscere chiaramente il formato del tuo negozio, tenendo conto dello spazio di vendita richiesto, dei costi di apertura e della quantità di merce necessaria per un lavoro a tutti gli effetti dal primo mese di affitto.

La parte pratica della formazione del piano di approvvigionamento

Sulla base del punto di pareggio, dell'analisi del ciclo di vita dei negozi e dei piani di sviluppo, è necessario elaborare un piano di vendita per ogni mese per la prossima stagione. Quando il piano viene soddisfatto al 100%, l'azienda sulla carta dovrebbe ricevere il profitto che l'imprenditore si aspetta. Spero che sarai d'accordo con me sul fatto che qualsiasi attività commerciale al dettaglio è aperta a scopo di lucro, che deve essere pianificato. L'opzione di fare affari "Cominciamo, e poi vedremo cosa succede" ha già seppellito migliaia di imprese in Russia. Secondo le statistiche, entro la fine del primo anno di esistenza di nuove imprese, l'80% di esse viene chiuso. Entro la fine del quinto anno, solo il 3-5% rimane sul mercato.

È importante che quando ci avviciniamo alla preparazione di un piano di vendita, siamo guidati da obiettivi futuri e non guardiamo solo a ciò che era in passato. Dobbiamo capire cosa vogliamo ottenere e non pensare solo a problemi e limitazioni. Naturalmente, questo approccio richiede l'utilizzo di risorse aggiuntive per soddisfare il piano di vendita. Ciò include il controllo sul lavoro dei venditori, la corretta motivazione materiale e immateriale dei dipendenti e campagne di marketing competenti.

Sulla base del piano di vendita, è necessario redigere un piano finanziario che rispecchi tutte le spese dell'azienda. In esso, dobbiamo tenere conto di un fattore molto importante che influisce sul profitto dell'azienda. Intendo markup commerciale.

Caso da pratica commerciale

Uno dei dirigenti di un'azienda di scarpe mi ha chiesto perché c'era una grave carenza di merci nei suoi negozi alla fine della stagione dei saldi, sebbene, a suo avviso, ne fossero state acquistate abbastanza paia per la stagione.

Dopo aver esaminato il rapporto sulle vendite, insieme abbiamo trovato rapidamente la causa. Sì, abbiamo acquistato abbastanza merce, solo il reparto vendite e marketing si è lasciato prendere la mano dagli sconti e ha ridotto il margine commerciale sulle scarpe. Di conseguenza, in termini di fatturato, il risultato è stato buono all'inizio della stagione, ma l'utile è diminuito e non ha raggiunto gli indicatori richiesti. Entro la fine della stagione, non solo le gamme di taglie si sono esaurite, ma il numero totale di modelli è diminuito drasticamente. La nuova collezione a quel tempo non era ancora arrivata ed era già difficile scambiare quella attuale. I risultati di un'analisi così dettagliata sono stati confermati dagli assistenti alle vendite nei negozi.

L'idea chiave quando si pianifica l'acquisto di beni è la corretta catena di sequenza di azioni, vale a dire:

1. Determiniamo il piano di vendita per la stagione.

2. Determiniamo il livello medio del margine commerciale per la stagione.

3. Fissiamo il tasso di residui entro la fine della stagione dei saldi.

4. Prendiamo in considerazione il saldo pianificato delle merci entro l'inizio della nuova stagione delle vendite.

5. Prevediamo il costo medio di un paio di scarpe.

6. Traduciamo l'importo dell'acquisto in coppia.

Esempio:

Supponiamo di calcolare il punto di pareggio per l'azienda per la stagione primavera-estate (da marzo ad agosto) - 10 di rubli con un margine medio per la stagione del 000%. Cioè, con una tale combinazione di numeri, non guadagnerai nulla, ma non perderai nemmeno nulla.

Se il tuo obiettivo è guadagnare 1 di utile netto a stagione, con un piano di vendita di 000 di rubli e un margine del 000%, il profitto sarà esattamente di 12 di rubli (a condizione che le spese non aumentino).

Ma in pratica i costi saranno comunque maggiori, poiché aumenterà la busta paga dei venditori. Naturalmente, puoi calcolare tu stesso la cifra esatta per aumentare le spese e adeguare l'utile netto, tenendo conto delle specificità della tua attività.

Diciamo che hai impostato il tuo tasso di scorte di fine stagione al 20%.

Supponiamo che la previsione per il saldo dell'attuale raccolta sia di 2 rubli di prezzi al dettaglio.

calcolo:

12 + 000% saldi = 000 rubli

Sottrai i saldi della collezione attuale 14 - 400 = 000 rubli.

Traduciamo l'importo nel costo delle merci (ricarico 100%) 11: 900 = 000 rubli

Supponiamo che l'assegno medio al dettaglio sia di 3 rubli, il che significa che il prezzo medio di acquisto di 000 paio, inclusa la consegna, è di 1 rubli.

5 950 000: 1 500 = 3 966 paia di scarpe sono calcolate in base all'importo dell'acquisto e in base
parametro.

Se acquisti una parte della merce in anticipo e la seconda parte durante la stagione dei saldi, pianifica l'acquisto, come descritto sopra, solo per la parte che acquisti in anticipo.

All'inizio della stagione di acquisto di una nuova collezione, gli acquirenti affrontano un compito difficile: devono assumersi la responsabilità e decidere quante scarpe acquistare in modo che siano sufficienti per raggiungere l'obiettivo di vendita, e in ...
3.02
5
1
3
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Come differenziarsi dai concorrenti e guadagnare di più?

Le vendite di scarpe online competono ogni anno sempre più con i negozi offline, ma non riescono ancora a contare nemmeno su una quota del 20-30% delle vendite sul mercato russo. Salvo rare eccezioni, il costo delle scarpe sui marketplace è inferiore...
18.06.2024 1728

Quali oggetti decorativi possono essere utilizzati come attrezzature di vendita al dettaglio per presentare in modo efficace scarpe e borse?

Sempre più spesso, quando entriamo in un negozio di abbigliamento o di scarpe alla moda, vediamo che per la presentazione della merce vengono utilizzati oggetti insoliti per uno spazio commerciale: libri, quadri, vasi, specchi... Nei numeri precedenti con Residente di SR esperto nel campo dell'immagine...
04.06.2024 2286

Tecniche attuali per l'illuminazione di un negozio di scarpe

Oggi, passeggiando tra le gallerie dei centri commerciali, vediamo una varietà di formati di negozi offline. Nuovi concetti di spazi commerciali attraggono con un design individuale e memorabile. In un certo senso sono un elemento dello spettacolo, uno strumento, attraverso...
07.05.2024 3236

Sette “peccati” del business calzaturiero. In che modo i proprietari danneggiano l'azienda con le proprie mani?

Perché l'azienda X è in grado di creare un marchio forte e redditizio, ma l'azienda Y ha difficoltà ad arrivare a fine mese? Molte persone preferiscono attribuire il successo alla fortuna, alla fortuna o al sostegno di forti mecenati. E poche persone si pongono la domanda: “Cosa non sto facendo…
03.05.2024 2203

Perché è così importante lavorare con le recensioni dei clienti, analizzarle e utilizzarle nel tuo lavoro?

Le recensioni dei clienti sono di grande e inestimabile importanza quando si vende un prodotto. Tuttavia, molte aziende non sempre lo capiscono: non raccolgono recensioni, rispondono solo a quelle positive e non lavorano con quelle negative. Questo è un grosso errore e un'omissione del marchio. IN…
26.03.2024 2289
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio